Disdetta Rabona Mobile

disdetta rabona mobile

Rabona Mobile è un operatore che si occupa di telecomunicazioni mobili, e che quindi offre ai suoi clienti una serie di soluzioni per chiamare, mandare messaggi e collegarsi ad internet.

I pacchetti proposti convenienti, e la rete garantisce la stessa qualità della Vodafone con prezzi medi però di molto inferiori.

Qualora nonostante queste promesse vi troviate nella situazione di dover inoltrare disdetta Rabona, potete leggere qui di seguito per scoprire come fare e quali passi seguire.

 

 

Disdetta entro 14 giorni (Recesso)

Il diritto di recesso, che è stabilito dal Codice del Consumo ed è quindi un diritto che non può essere negato, può essere avanzato da tutti i clienti che hanno acquistato un prodotto o un servizio Rabona Mobile a distanza, e quindi o online o usando il telefono.

Questi soggetti entro 14 giorni dalla ricezione della Sim o del prodotto, o dall’attivazione dell’offerta che è praticamente immediata possono far valere questo diritto.

In questo modo il cliente ha la possibilità di ottenere il rimborso di quanto speso al netto delle spese di attivazione/acquisto del servizio e di quanto fino a quel momento utilizzato.

ll rimborso seguirà gli stessi canali del pagamento (carta se avete pagato con carta, ricaricabile se avete pagato con ricaricabile, etc).

Casi particolari in questo senso possono essere gestiti attraverso un accordo con l’operatore vi consigliamo di fare presente già al momento della richiesta eventuali criticità (come ad esempio la non disponibilità del conto utilizzato per il pagamento).

Il modulo per esercitare il diritto di recesso si può scaricare comodamente dal sito della compagnia telefonica1)https://www.rabona.it/modulistica.html e contiene le seguenti informazioni: dettagli sul cliente (nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo completo di residenza, codice fiscale, partita iva, numero del documento di identità e relativa scadenza, numero di telefono, indirizzo mail); secondo gruppo di informazioni che riguarda la linea telefonica nel dettaglio.

Si dovrà quindi specificare, la linea Rabona di riferimento, sbarrare il servizio da bloccare segnalandone anche la data di attivazione o di consegna; autorizzare Rabona ad utilizzare i nostri dati.

 

 

Data e firma completeranno il modulo, che vi consigliamo di inviare insieme ad documento di riconoscimento in corso di validità.

Disdetta Rabona Mobile dopo i 14 giorni

Il cliente può anche trovarsi nelle condizioni di voler far cessare una sua utenza prepagata oltre le scadenze indicate. In questo caso al cliente verrà chiesto quale strumento utilizzare per rientrare in possesso del suo credito.

Anche in questo caso la richiesta potrà essere avanzata semplicemente compilando l’apposito modulo reperibile online sul quale indicare i propri dati personali (nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo completo di residenza, codice fiscale, partita iva, documento di identità, contatto telefonico ed indirizzo mail); dovrete poi fornire informazioni relative all’utenza mobile per la quale state facendo richiesta indicandone numero di telefono e numero di serie della scheda; in ultima istanza vi verrà chiesto di scegliere in che modo volete ricevere il credito residuo.

Potrete dunque chiedere di spostarlo su un altro numero Rabona di vostra proprietà, di spostarlo su un numero Rabona intestato a terzi; di ricevere un bonifico bancario (in questo caso dovrete specificare il vostro IBAN). Indipendentemente dalla vostra scelta, il credito residuo verrà decurtato di 5 euro, che verranno considerate spese di gestione pratica di chiusura.

Dove inviare i moduli Rabona

Le dichiarazioni possono essere inoltrate utilizzando il format che può essere scaricato sul sito o riportando di fatto in un altro documento le medesime informazioni.

In ogni caso, la richiesta potrà essere inoltrata via fax al numero  0621112089, tramite lettera raccomandata al recapito

Rabona s.r.l., Via Zoe Fontana, 220 Roma 00131 (RM)

o in alternativa tramite posta elettronica, servendosi dell’indirizzo info@rabona.it. Ricordate di allegare sempre anche copia del vostro documento di identità.

Vi consigliamo di conservare sempre la conferma di ricezione, che potrebbe esservi utile in caso di errori, ritardi o anomalie nella gestione della vostra pratica.

Qualora il recesso o la disdetta riguardino anche uno smartphone o una sim, il cliente dovrà restituirlo, compreso dei relativi imballaggi entro due settimana dalla comunicazione di recesso a proprie spese. L’indirizzo è il medesimo al quale inoltrare il modulo di recesso e quindi potete trovarlo qualche riga più sopra.

Contatti per assistenza clienti

Per qualsiasi richiesta potete contattare l’azienda all’indirizzo mail servizioclienti@rabona.it; utilizzare il numero verde riservato ai clienti Rabona 4000 o in alternativa contattare il numero 39 06 94800847.

Gli operatori risponderanno alle vostre richieste e vi aiuteranno in caso di dubbi o perplessità in caso di recesso, disdetta e non solo.

 

 

Qualora invece preferiate il contatto umano, potete visitare il sito internet dell’azienda per localizzare il rivenditore autorizzato più vicino a voi, con il relativo indirizzo mail e numero di telefono.

Fonti   [ + ]

1. https://www.rabona.it/modulistica.html