Home / Telefonia fissa e Internet Fibra e Adsl / Come fare disdetta PosteMobile Casa: guida e moduli

Come fare disdetta PosteMobile Casa: guida e moduli

postemobile casa

In molti si chiedono come procedere per effettuare la disdetta da PosteMobile Casa.

Una serie di consigli e di dritte sul procedimento non potranno che essere decisamente utili.

PosteMobile, il gestore telefonico di Poste Italiane, sta prendendo sempre più piede in Italia. In molti si trovano bene e ne apprezzano i servizi offerti, altri decidono ad un certo punto di cambiare operatore.

In quest’ultimo caso, è importante andare a capire in che modo è possibile effettuare la disdetta e, in particolare, ci riferiremo alla disdetta PosteMobile Casa.

 

 

Cosa fare per la disdetta PosteMobile Casa

Sul sito ufficiale PosteMobile è presente l’apposito modulo per effettuare la disdetta.

Dobbiamo segnalare la presenza tanto del modulo per la disdetta per la linea casa quanto quello per tutte le altre opzioni.

Il modulo, da scaricare direttamente sul sito, è da compilarsi in ogni sua parte.

Verrà, quindi, richiesto di procedere inserendo i dati anagrafici dell’intestatario della linea e i dati identificativi della stessa.

Solo in questo modo si potrà iniziare l’iter per arrivare a chiudere il contratto in essere con Poste Italiane.

 

 

Si procede alla richiesta della cessazione del contratto e, pertanto, si deve anche sapere che ci sono degli adempimenti da compiere.

In primis, come è possibile leggere direttamente sulla richiesta che si andrà a scaricare, è che con la disdetta si perde in maniera definitiva il numero di telefono che si era ottenuto sottoscrivendo il contratto in questione.

Questo è, quindi, un dettaglio che si deve assolutamente prendere in considerazione quando si va a effettuare la disdetta Poste Mobile Casa.

Non solo: l’utente che decide di disdire il contratto dovrà anche provvedere a restituire la strumentazione in suo possesso.

Restituzione delle apparecchiature

In questo caso, quindi, si parla del dispositivo Poste Mobile Casa che, come si legge, deve essere integro e devono essere presenti tutti gli accessori ad esso correlati.

Questo va restituito entro i termini previsti dal contratto siglato.

Nello specifico, la restituzione della strumentazione deve avvenire entro e non oltre il 60esimo giorno successivo alla data di disattivazione della linea Poste Mobile Casa.

 

 

Le spese di spedizione sono a completo carico dell’utente. Se la restituzione non avviene entro i termini previsti, cosa succede?

Come è scritto sul modulo, se l’utente non restituisce il device, allora quest’ultimo diventerà di sua proprietà. In questo caso ipotesi PostePay S.p.A. non addebiterà spese al cliente.

Dopo aver compilato tutto il form in questione, inserendo tutti i dati richiesti, si deve procedere con l’allegare un documento di identità in corso di validità e il codice fiscale.

Dove inviare la richiesta di cessazione del contratto

Per continuare l’iter per la disdetta PosteMobile Casa è necessario sapere dove inviare il documento di cui sopra, debitamente compilato in tutte le sue parti.

PostePay S.p.A. mette a disposizione dei propri utenti una serie di strumenti utili proprio a tal fine.

Bisogna conoscerli per capire qual è quello che si preferirà sfruttare nel caso in cui si desideri inoltrare la richiesta di cessazione del contratto.

Le varie opzioni sono indicate sul medesimo modulo.

Sarà, quindi, possibile andare a inviare il documento, che deve essere naturalmente firmato dall’intestatario della linea, la numero fax 800.160.909.

Si potrà, inoltre, utilizzare l’indirizzo mail postemobilecasa@postemobile.it o si potrà inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno a

 

 

Casella Postale 3000, 37138 Verona (VR).

L’indirizzo per inviare l’apparecchio in proprio possesso è, invece, il seguente:

Poste Italiane S.p.A. Deposito Territoriale di Firenze Via della Casella, 17/19 50142 Firenze

Il modulo contiene al suo interno un’etichetta di reso che deve essere attaccata sulla confezione prima di rispedire a Poste Italiane il pacco con l’apparecchio che si deve restituire.