Disdetta Abbonamenti.it

Disdetta Abbonamenti.itAbbonamenti.it è uno dei siti italiani che si occupa della vendita di abbonamenti multi marca. Sono moltissimi gli abbonamenti che possono essere acquistati su questa piattaforma che di fatto tratta le maggiori case editoriali italiane.

Usando questo portale sarà infatti possibile sottoscrivere abbonamenti a riviste edite dalla Mondadori, dalla Condè e dalla Panini, oltre che da altre case editrici.

Nonostante la volontà di sottoscrivere un abbonamento, può capitare che si abbia la voglia o la necessità di tornare sui propri passi, capiamo dunque come inoltrare disdetta ad abbonamenti.it

 

 

Disdetta per diritto di recesso ad abbonamenti.it

Come stabilito dal Codice del Consumo, il cliente ha la possibilità di esercitare diritto di recesso entro 14 giorni dalla consegna del primo numero della rivista per la quale è stato sottoscritto l’abbonamento senza essere obbligato a specificare le cause dal recesso stesso.

In caso di abbonamento online, i 14 giorni partiranno il giorno della ricezione della mail contenente l’accesso alla rivista digitale.

Sempre entro questo arco temporale il soggetto è tenuto a restituire anche eventuali riviste ricevute e non usufruite facendosi carico delle spese di spedizione, in questo modo anche il costo del relativo numero verrà rimborsato. In caso di prodotto digitale, vista l’impossibilità di restituire il bene, la copia verrà comunque addebitata al cliente.

Per avvalersi di questo diritto il consumatore deve inviare apposita dichiarazione all’azienda, da far pervenire in qualsiasi mezzo scritto. Potete quindi decidere di inviare una lettera, un fax o una mail, il consiglio che vi diamo per evitare possibili errori, ritardi o contestazioni è fare in modo che il mezzo sia comunque tracciabile.

La dichiarazione dovrà contenere le seguenti informazioni. Indirizzo del destinatario; dati del mittente (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, residenza, recapito telefonico); la dichiarazione di volontà di recedere come previsto dal Codice del Consumo (art. da 52 a 58 D. Lgs. 206/2005); specifiche sulla rivista oggetto di abbonamento e sulla data di ricezione del primo numero, oltre che data e firma.

Per rendere l’operazione più semplice, pratica e veloce è possibile utilizzare l’apposito modulo recesso disponibile sul sito del portale, qualora non ne siate provvisti però, potete scrivere direttamente voi le informazioni sopra citate.

Una volta gestita la pratica di recesso, il cliente riceverà un rimborso di tutti i pagamenti già versati per beni che non verranno utilizzati entro due settimane dalla ricezione della richiesta stessa e sulla stessa carta utilizzata per effettuare il pagamento stesso.

La disdetta dal periodo di prova

Una casistica particolare è legata al possibile recesso dopo un periodo di prova. Sono attive infatti ad intervalli più o meno regolari delle campagna che permettono di ricevere in omaggio un determinato numero di riviste.

Una volta terminate le copie gratuite in automatico partirà l’abbonamento. E’ importante verificare nel momento in cui si aderisce alla promozione le tempistiche necessarie per recedere dal rinnovo automatico dell’abbonamento stesso e rispettarle per non trovarsi a buttare via denaro.

 

 

Qualora non abbiate modo di recuperare le condizioni, potete inviare il modulo di recesso come visto sopra prima possibile, così da evitare brutte sorprese.

La disdetta del rinnovo automatico

Una ulteriore situazione è quella di un cliente che vuole disattivare il rinnovo automatico. Esso può essere disattivato in qualsiasi momento dall’area riservata del sito spuntando la relativo opzione o mandando una mail al servizio clienti.

Un mese prima del rinnovo automatico dell’abbonamento vi verrà inviata una comunicazione, qualora vogliate bloccare il rinnovo automatico potete rispondere a quella, o comunque fare richiesta almeno 20 giorni prima della data prevista per il rinnovo.

I recapiti ai quali inoltrate la disdetta da abbonamenti.it

Abbiamo accennato alla possibilità di avvalersi di diversi mezzi per inoltrare la propria richiesta di recesso.

 

 

Se avete optato per una comunicazione via fax dovrete utilizzare il numero 030.77.72.387, eventuali missive cartacee dovranno essere inoltrate all’indirizzo

Direct Channel S.p.A. – c/o Casella Postale 97, 25126 Brescia (BS)

recesso.abbonamenti@directchannel.it è invece l’indirizzo mail al quale inoltrare la propria richiesta.

La società alla quale il portale fa capo è la Direct Channel S.p.A., società controllata da Mondadori Media, per questo eventuali informazioni più specifiche sono reperibili anche sul sito www.directchannel.it