Home / Telefonia fissa e Adsl / Come effettuare la disdetta a Popwifi

Come effettuare la disdetta a Popwifi

disdetta popwifi

Pop Wifi è un servizio di ASDASD Srl, azienda giovane che si è impegnata nel garantire una connessione ad Internet efficace anche nelle zone scoperte.

Se infatti in alcune particolari zone la connessione internet tramite rete telefonica non è efficiente, Pop Wifi la sostituisce con una connessione fatta tramite onde radio.

Pop Wifi è un servizio destinato sia a privati che a business ed è calata direttamente a soddisfare le esigenze del singolo cliente, ogni offerta è infatti personalizzabile.

 

 

Nonostante la qualità del servizio, non tutti risultano essere soddisfatti, per questo si può porre la necessità di effettuare una disdetta. Qui di seguito vediamo nei dettagli come fare, continuate a leggere.

Disdetta Pop Wifi anticipata: come disdire il contratto entro 14 giorni

La disdetta anticipata è un diritto di qualsiasi cliente che stipula un contratto telefonicamente o tramite procedura online. Come descritto nel codice del consumo, il cliente che si ritrova in queste condizioni, può decidere di disdire il proprio contratto entro un massimo di 14 giorni solari calcolati a partire dal momento della stipula, senza dover giustificare i motivi e senza dover provvedere al pagamento di penali.

La disdetta anticipata è consentita solo se effettuata in questi limiti di tempo e circostanze.

Recesso oltre i 14 giorni per definitiva cessazione del servizio

Al momento della stipula del contratto, verrà decisa la sua durata minima, di uno, due o tre anni. Al termine della durata minima, il contratto verrà rinnovato periodicamente con tacito rinnovo, salvo disdetta.

La disdetta oltre i 14 giorni può dunque essere di due tipi: disdetta a termine o pre-termine.

La disdetta del contratto a termine avviene quando il contratto è prossimo alla scadenza, se ad esempio avete stipulato un contratto con una durata minima di due anni ed al termine dei due anni desiderate disdirlo, dovrete inviare una richiesta di disdetta almeno 60 giorni prima della scadenza.

Se invece la disdetta è prima del termine previsto dal contratto, sarà necessario comunicare la volontà di disdetta 60 giorni prima rispetto alla data desiderata.

Differentemente dal primo caso, in cui non sarà necessario pagare alcuna somma, nella disdetta anticipata il cliente è tenuto a versare un corrispettivo di 150 euro.

Come effettuare la disdetta Pop Wifi

Affinché la disdetta vada a buon fine, è necessario inviare una comunicazione contenente tale volontà nei tempi prestabiliti.

La comunicazione deve contenere i dati dell’intestatario del contratto e l’esplicita richiesta di portare a termine il contratto, per essere valida deve infine essere firmata.

La comunicazione, insieme alla fotocopia di un documento di riconoscimento dell’intestatario, va inviata tramite mail all’indirizzo:

amministrazione@asdasd.it

Disdetta Pop Wifi per passaggio ad altro operatore

Le modalità di disdetta di cui abbiamo parlato precedentemente, sono da utilizzare solo nei casi in cui si effettua una vera e propria interruzione del servizio.

Se avete trovato un’offerta più conveniente e volete cambiare gestore, non sarà necessario eseguire quanto detto prima, vi basterà semplicemente stipulare il contratto con il nuovo operatore e sarà quest’ultimo ad occuparsi di quanto necessario.

Questo genere di servizio tramite onde radio è tuttavia particolarmente esclusivo, difficilmente dunque vi troverete ad effettuare un passaggio ad un nuovo operatore.

 

 

E’ importantissimo ricordare che qualsiasi tipo di disdetta venga effettuata, il cliente dovrà consegnare a Pop Wifi tutta l’apparecchiatura in comodato d’uso ricevuta entro un massimo di 15 giorni dalla disdetta.

In caso di ritardi nella consegna dell’apparecchiatura, il cliente sarà tenuto a corrispondere una somma pari a 10 euro al giorno, fino ad un massimo di 100 euro.

Infine, è importante ricordare che anche in caso di disdetta, dovranno essere saldate le bollette, pena ulteriori costi.