Home / Telefonia fissa e Adsl / Disdetta TIM smart come fare? Moduli, indirizzo, recapiti

Disdetta TIM smart come fare? Moduli, indirizzo, recapiti

tim logo

Come effettuare una disdetta TIM Smart? Vogliamo rispondere a questa specifica domanda che in molti si fanno. Capita non di rado, infatti, di sottoscrivere un abbonamento per poi pentirsene o accorgersi che non è ciò che fa al caso proprio.

Cosa fare in questi casi?

Come è noto, il consumatore ha dalla sua molti diritti e, pertanto, entro certi limiti e entro certe tempistiche, è possibile inoltrare una richiesta di disdetta del contratto sottoscritto. Alla luce di quanto detto, è utile capire quale sarà l’iter specifico da seguire.

 

 

La prima cosa da sottolineare è che non si tratta di un meccanismo complesso. Molto spesso, quando si pensa a una disdetta, si immagina un iter burocratico infinito che, però, in questo caso specifico non esiste. Vediamo, quindi, quali sono  i vari passaggi da fare.

Come effettuare la disdetta TIM Smart definitivamente

La disdetta TIM Smart, come detto, non è difficile da richiedere. Tuttavia, come accade sempre, è necessario fare attenzione a tutti i dettagli e seguire passo dopo passo tutti quelli che sono i passaggi fondamentali, così da riuscire a ottenere l’annullamento del contratto in maniera semplice e senza problemi.

Indicheremo la via per procedere con la cessazione completa della linea, così come quella per esercitare il proprio diritto di recesso entro i 14 giorni dall’attivazione che sono previsti dal contratto.

 

 

Entrando nello specifico, per cessare in maniera definitiva il proprio contratto, la prima cosa che si deve fare è andare sul sito ufficiale TIM Smart e scaricare l’apposito modulo, che dovrà essere debitamente compilato in tutte le sue parti per poi essere recapitato al gestore telefonico in questione.

Per trovare il modulo sopra citato si dovrà seguire l’iter che stiamo per indicare: dopo essere entrati nella specifica sezione nella quale si trova la modulistica si deve cliccare su Vedi Tutti e, successivamente, su Fisso.

A questo punto, poi, si deve procedere con il download del modulo, che dovrà essere compilato in base a quelle che sono le caratteristiche specifiche del proprio abbonamento.

Dopo aver completato tutto, si deve procedere all’invio della documentazione. Questo deve avvenire necessariamente mediante raccomandata A/R e l’indirizzo al quale spedire risulta essere il seguente:

TIM Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma).

La cessazione della linea avverrà, quindi, entro massimo 15 giorni dal ricevimento della documentazione e, naturalmente, il tutto viene provato dalla ricevuta di ritorno della raccomandata inviata.

Disdetta entro 14 giorni

Se, invece, si vuole recedere un contratto stipulato da meno di 14 giorni, l’iter da seguire è differente da quello sopra elencato. Come detto, in questo caso l’utente esercita un suo diritto e, pertanto, è molto semplice recedere dal contratto in essere entro questo determinato lasso di tempo.

Anche in questo caso sarà necessario andare a scaricare il modulo apposito che si trova sul sito e si deve compilare in tutte le sue parti per poi essere inviato o tramite fax al numero TIM 800 000187 oppure, con raccomandata A/R, all’indirizzo

TIM Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 123 – 00054 Fiumicino (Roma).

Nel caso del recesso, così come previsto dalla legge a tutela del consumatore, se il tutto viene fatto entro i tempi prestabiliti, non si dovrà pagare alcuna penale per avere rescisso il contratto in essere.

 

 

Come si nota, l’iter per la disdetta TIM Smart è estremamente semplice e va seguito alla lettera per risolvere la situazione in pochissimo tempo. TIM provvederà a esaudire quelle che sono le richieste del cliente nel minor tempo possibile, seguendo quelle che sono le linee guida di questo procedimento.

Potrebbero interessarti anche:

Disdetta TIM

Disdetta Telecom