Disdetta TIMVision

Disdetta Tim Vision la guida a come fare

Sai come si procede per la disdetta TIMVision? Se te lo stai chiedendo, sappi che non sei l’unico. Proprio per questo, siamo qui per proporti la guida più completa per procedere, passo dopo passo, alla disattivazione del servizio di streaming on demand proposto da TIM.

In molti, negli ultimi anni, hanno deciso di sottoscrivere questo abbonamento, ma se si desidera disdire è utile sapere cosa fare e, soprattutto, in che modo farlo.

 

 

Cos’è TIMVision?

Prima di capire come procedere con la disdetta, cerchiamo di analizzare da vicino cos’è TIMVision e quali sono i servizi offerti dal servizio in questione.

Si tratta, nello specifico, di una piattaforma che, previo pagamento di un abbonamento mensile, prevede la visione di una serie di contenuti, permette di noleggiare, ma anche di acquistare, dei titoli.

Film, serie tv, intrattenimento e, per il triennio 2021-2024 è disponibile anche tutto il calcio e lo sport, grazie alla collaborazione con DAZN e Infinity+; Serie A, Serie B, Champions League e tutte le più importanti competizioni sportive a livello europeo e mondiale.

 

 

Il tutto, come si può immaginare, è offerto da TIM, il più noto gestore di telefonia, sia mobile che fissa, nel nostro paese.

Se non si vuole più continuare a usufruire del servizio precedentemente sottoscritto, si deve procedere con l’iter di disdetta TIMVision. In che modo si arriva a ciò? In maniera molto semplice.

Iniziamo con il dire che disattivare l’abbonamento è abbastanza facile e non porta con sé grandi problemi. L’unico suggerimento che ci sentiamo in dovere di dare è quello di seguire passo dopo passo tutte le indicazioni date, in modo tale da arrivare alla disattivazione del servizio senza intoppi.

Disdetta TIMVision: cosa fare?

Esistono diversi modi per disattivare TIMVision. E’ utile, quindi, sapere cosa fare in ogni caso. Andiamo per gradi.

Ecco come effettuare la disdetta TIMVision.

Addebito su bolletta della linea fissa TIM

Se il prezzo dell’abbonamento vi viene addebitata sulla fattura della linea telefonica a casa, vi basterà chiamare il Servizio Clienti 187, seguire la voce guida per parlare con un operatore e informarli del vostra intenzione di disdire l’abbonamento.

Addebito abbonamento su credito residuo TIM

  • Puoi optare anche per il numero del Servizio Clienti al numero 119.
  • Altro metodo per eseguire la disdetta in questo caso, è chiamare il numero 40916.
  • Se paghi con addebito sul credito telefonico residuo, devi procedere con la disattivazione del servizio tramite quella che è l’applicazione mobile TIMVision; in alternativa, puoi procedere anche dall’app MyTIM Mobile (Accedi – MyTIM Mobile – Servizi – TIMVision – Disattiva).

Pagamento tramite APPLE STORE

Se, invece, il pagamento avviene attraverso Apple Store, allora si fa tutto tramite le impostazioni del vostro smartphone.

Vai in “Impostazioni” e premi sulla foto e nome del tuo account; poi clicca su “Abbonamenti” e poi sull’app “My TIMVision“. Infine vi basterà cliccare su “Annulla Abbonamento“.

Pagamento tramite GOOGLE PLAY

Disattivare l’abbonamento a TIMVision tramite Play Store/Google Play è estremamente semplice. Apri l’app di Google Play, clicca sulla foto del tuo account e poi su “Pagamenti e Abbonamenti“.

Adesso premi su “Abbonamenti” e clicca la voce “Annulla” che si trova affianco alla voce TIMVision.

Addebito su carta di credito

Infine, se l’addebito avviene su carta di credito, si può procedere alla disdetta dal sito di TIMVision.

Collegatevi alla pagina e cliccate la voce “Accedi“; inserite e mail e password per effettuare il login e poi cliccate sulla sezione “Profilo“.

Adesso cliccate su “Gestisci il Profilo” e poi su “Abbonamento“; andando su “Strumenti di Pagamento” premete su “Modifica” e successivamente “Elimina carta di credito“. Una volta confermato, avrete disdetto l’abbonamento con successo.

Come si nota, si tratta di un percorso molto semplice che porta direttamente alla disdetta TIMVision. La prima cosa da fare, è andare a individuare, tra tutti gli esempi, quello che fa al caso proprio e procedere come indicato.

In pochissimi minuti si vedrà il proprio abbonamento disdetto e, soprattutto, verranno interrotti i pagamenti. Ci teniamo a precisare che le offerte TIMVision possono essere disdette quando volete, senza alcun vincolo ed alcuna penale.

Ho attivato TIMVision insieme a Disney+/Netflix, come disattivare l’abbonamento?

Se avete attivato la promo per vedere i programmi TIMVision e di Disney+, oppure TIMVision e i programmi Netflix, e adesso volete disdire, c’è solo una cosa da fare: chiamare il Servizio Clienti 187.

Dovrete contattare solo ed esclusivamente la TIM, e non Disney+ e/o Netflix.

Restituire il decoder TIMVision Box, come fare?

In ogni caso, bisognerà procedere anche alla restituzione del decoder TIMVision Box (nel caso in cui l’avete ottenuto in comodato d’uso a titolo gratuito).

Dovrete scaricare il modulo, compilarlo e rispedirlo entro 30 giorni al seguente indirizzo:

TIM S.p.A. c/o Geodis CL Italia
Magazzino Reverse A22
Piazzale Giorgio Ambrosoli snc
27015 Landriano PV

Se scaduti i 30 giorni ancora non avrete consegnato il decoder, la TIM vi addebiterà in bolletta l’acquisto di TIMVision Box. Il prezzo d’acquisto varia a seconda dell’anno in cui è stato sottoscritto il contratto:

  • 69 euro se la disdetta avviene dopo 1 anno dall’abbonamento;
  • 39 euro dopo 2 anni;
  • 19 euro dopo 3 anni;
  • 10 euro dopo 4 anni e successivi.

Conclusione

Se non si è soddisfatti del servizio offerto da TIM o se si desidera sottoscrivere un abbonamento con un diretto concorrente, che magari fa un’offerta migliore sia  a livello di prezzo che di contenuti, allora questa è la strada da seguire.

 

 

Consigliamo, come sempre, di procedere con la disattivazione prima della scadenza del mese, in modo tale da interrompere i pagamenti dovuti a TIM il prima possibile. La disdetta è facile e immediata. Puoi procedere anche ora!