Come richiedere un rimborso ad Ho-mobile

ho-mobile

Sono diverse le situazioni in cui un soggetto può trovarsi davanti alla necessità di chiedere un rimborso ad un operatore telefonico. Nel caso di Ho-Mobile il rimborso è tipicamente legato ad una disdetta, alla volontà di disattivare la sim o a quella di cambiare operatore (mantenendo o meno il proprio numero).

Vediamo nel dettaglio come si sviluppano questi scenari e come fare per richiedere un rimborso ad Ho-Mobile senza perdere i propri soldi.

 

 

Rimborso Ho Mobile per diritto di recesso

Le sim Ho Mobile possono essere acquistate anche a distanza, ovvero online. In questo caso, il diritto di recesso, come da normativa, può essere esercitato dall’acquirente entro 14 giorni dall’acquisto della sim stessa. Entro tale data si potrà ottenere il rimborso in tre modi diversi.

La prima opzione è quella di inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo:

Servizio Clienti ho. c/o Abramo Customer Care- Casella Postale 300- 88900 Crotone (KR)

allegando copia del proprio documento di identità in corso di validità.

Una seconda possibilità risiede nell’inviare una mail all’indirizzo indicato nella conferma di ordine, recesso@mail.ho-mobile.it.

Una ulteriore opzione è quella di accedere al portale di gestione tramite link contenuto sempre nella mail di conferma.

 

 

In tutti i casi, sarà necessario compilare l’apposito modulo, da stampare o da trascrivere a mano, che dovrà riportare i seguenti dettagli: informazioni sull’intestatario della sim (nome, cognome, indirizzo completo di numero civico, cap, città, provincia, numero di contatto, richiesta di “recedere dal servizio di telefonia mobile numero XXXXXXXXX).

Non è necessario restituire la sim. Una volta inviata la raccomandata non resta altro che attendere il rimborso.

Se il pagamento è stato effettuato con PayPal lo stesso arriverà entro 5 giorni, in caso di pagamento con carta di credito potrebbero essere necessari fino a 14 giorni. In entrambi i casi, le tempistiche sono da considerarsi da quando la pratica è stata ricevuta e gestita.

Qualora non abbiate più a disposizione il metodo di pagamento utilizzato, dovrete specificare di voler ricevere il rimborso su un altro canale, scrivendo le info del vostro conto utili a gestire il rimborso (iban, nome completo intestatario).

Rimborso credito residuo

Una seconda opzione legata ad una operazione di rimborso si verifica nel caso in cui un cliente chieda la restituzione del credito residuo, operazione che determina la disattivazione della scheda e quindi del numero stesso. La richiesta è gratuita e può essere effettuata solo dal legittimo intestatario della sim stessa. Il credito viene rimborsato tramite bonifico bancario entro 2 mesi dalla richiesta.

La richiesta dovrà essere inoltrata via mail o tramite raccomandata. In entrambi i casi è necessario allegare il proprio documento di identità e avanzare la seguente richiesta di “disattivazione sim e restituzione del credito residuo tramite bonifico bancario da indirizzarsi a….” (specificando nome intestatrio conto e iban di una banca italiana).

Il soggetto dovrà anche specificare di essere il reale intestatario della sim stessa e specificare di essere consapevole del fatto che eventuali dichiarazioni mendaci sono punibili a norma di legge.

Portabilità da numero Ho Mobile

Qualora invece non vogliate un rimborso vero e proprio, ma un trasferimento da un gestore telefonico all’altro, non dovrete fare nulla. Sarà infatti il vostro nuovo operatore a gestire tutte le operazioni del caso. Voi semplicemente troverete il credito disponibile sul vostro numero o sulla vostra utenza nuova. Un processo veloce e sicuro, che vi permette di non perdere tempo di pratiche e moduli.

 

 

A questo punto dovreste avere tutte le informazioni necessarie per non perdere neanche un centesimo neanche in caso di ripensamento o di dubbi.