Disdetta Vodafone TV

disdetta Vodafone TV

Molti sono gli utenti che invogliati da pubblicità, offerte telefoniche o naturale curiosità hanno decido di iscriversi al servizio Vodafone TV.

Tra questi non mancano coloro che, venuto meno l’entusiasmo iniziale, si sono resi conto di usare pochissimo il servizio; coloro che ci sono resi conto di non essere interessati ai contenuti offerti o più in generale coloro che dopo le opportune valutazioni preferiscono evitare questa spesa.

Tutte le situazioni sopra citate terminano con una scelta, ovvero quella di procedere alla disdetta di Vodafone TV. Vediamo di seguito come muoversi per renderla reale.

 

 

Come disdire Vodafone TV

Iniziamo dicendo che l’operazione di disdetta di Vodafone TV è semplice. Le modalità messe a disposizione degli utenti infatti sono diverse.

La prima opzione è forse quella più classica in queste situazioni e prevede l’invio di una raccomandata con ricevuta di ritorno che deve essere indirizzata al Servizio Clienti Vodafone e spedita insieme a copia di carta di identità dell’intestatario del contratto o di eventuale delega qualora questo non fosse possibile.

La richiesta in sé dovrà di fatto esprimere nero su bianco la volontà del soggetto di recedere dal contratto in essere e dovrà riportare la data di invio.

L’indirizzo al quale spedire la missiva è

Servizio Clienti Vodafone Casella Postale 190 10015 Ivrea

oppure

Servizio Clienti Vodafone Casella Posrale 109 14100 Asti.

Le tecnologia moderne ci permettono di risparmiare carta, tempo e denaro, è per questo motivo che la raccomandata può essere sostituita da una PEC da inoltrare a disdetta@vodafone.pec.it.

Invariato il resto, inteso sia contenuto che della missiva, che come necessità di allegare copia del documento di identità.

Diritto di recesso entro 14 giorni

Una situazione a parte è quella relativa al diritto di recesso che può essere esercitato entro 14 giorni dall’acquisto in caso di sottoscrizione avvenuta online o comunque fuori dai locali commerciali.

La richiesta dovrà seguire le modalità che abbiamo appena esposto.

 

 

Cambia il fatto che il recesso comporta anche lo storno di eventuali costi sostenuti, con condizioni e clausole che sono esplicitate in fase di contratto.

Il modulo per la disdetta da Vodafone TV entro 14 giorni, può essere scaricato da qui.

Come restituire il Vodafone Tv Box

Oltre alla disdetta vera e propria sarà necessario provvedere alla restituzione del Vodafone TV Box. L’operazione dovrà essere svolta entro 30 giorni dall’invio della richiesta di disdetta, pena una penale pari a 90 euro

Sul sito della Vodafone è possibile accedere ad un link DHL che permette di prenotare la presa del prodotto.

Sarà sufficiente inserire i propri dati e scegliere tra l’opzione Ritiro a domicilio o Consegna al Service Point. L’operazione è a carico di Vodafone, resta onere del cliente solo il tempo dedicato alla consegna e al sicuro imballaggio, che potrà essere effettuato con la scatola originale o in alternativa con una scatola di simili caratteristiche.

Cosa fare per ricevere assistenza

Sebbene il processo sia semplice e lineare, può capitare di avere dei dubbi da gestire. In questo caso il riferimento principale è senza dubbio il Servizio Clienti Vodafone Italia.

Lo stesso può essere contattato telefonicamente, attraverso il numero 190 che può essere digitato sia da utenza mobile che da utenza fissa Vodafone; esiste anche un assistente Virtuale, chiamato Tobi, che è invece a disposizione per offrire un supporto automatico via chat.

Prima di procedere in queste direzioni, il nostro consiglio è sempre quello di verificare bene cosa presente sulle condizioni di contratto e sul sito, dal momento che le FAQ più frequenti trovano in quelle sedi risposte e magari anche il vostro dubbio viene in quelle sedi affrontato e risolto.

 

 

Chi invece preferisce il contatto diretto, può cercare il Vodafone Store a lui più vicino e interfacciarsi direttamente con gli operatori che potranno chiarire ogni dubbio sulla procedura e sulle tempstiche da seguire.