Home / Guide più lette / Disdetta Mediaset Premium 2018: la guida semplice, chiara e completa

Disdetta Mediaset Premium 2018: la guida semplice, chiara e completa

come disdire Mediaset Premium
Indice articolo

Come fare disdetta Mediaset Premium

Mediaset Premium è il servizio di Pay TV fornito dall’azienda Mediaset che permette di accedere a programmi non presenti sulle reti televisive nazionali in chiaro.

Dopo aver perso l’esclusiva Champions League, ed anche il diritto a trasmettere la Serie A (trasmette adesso solo 3 partite a giornata in streaming grazie all’accordo con DAZN + la Serie B), il palinsesto e l’offerta di Mediaset Premium è ad oggi concentrata principalmente su Cinema e Serie TV.

Proprio a causa di queste importantissime perdite, sono tantissimi gli utenti che decidono di effettuare il recesso da Mediaset Premium

 

 

La disdetta Mediaset Premium è abbastanza facile da portare a termine, richiede soltanto l’utilizzo del giusto modulo per poter procedere nel giusto modo.

Come disdire l’abbonamento a Mediaset Premium

 La disdetta del contratto per l’abbonamento a Mediaset Premium ha condizioni variabili in base al momento della richiesta, in relazione alla sottoscrizione: ci sono, infatti, sostanziali differenze per chi richiede la disdetta entro 14 giorni, prima della scadenza naturale del contratto o alla fine dello stesso.

Disdire l’abbonamento a Mediaset Premium entro 14 giorni

 Può capitare che un utente decida di abbonarsi a Mediaset Premium ma che, subito, sperimenti problemi di qualsiasi tipo: ricezione traballante e di scarsa qualità, o più semplicemente si renda conto di non utilizzare la Pay TV come e quanto credeva.

Se, entro quattordici giorni dalla sottoscrizione del contratto, l’utente intende subito procedere alla disdetta, non ci saranno ripercussioni economiche come il pagamento di una mora o delle spese di disattivazione.

Gli articoli 64 e seguenti del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, numero 206 (più noti come Codice del Consumo) prevedono quattordici giorni di tempo entro i quali, a seguito della sottoscrizione di un contratto avvenuto a distanza – via internet o per mezzo del telefono – è possibile effettuare il recesso senza nessuna penalità. Non è neppure necessario specificare le proprie motivazioni per la decisione in questione.

Per il recesso è sufficiente compilare l’apposito modulo con i dati dell’abbonato e del contratto da annullare: i documenti andranno inviati per mezzo di una raccomandata a/r all’indirizzo

RTI S.P.A Casella Postale 101, 20900 Monza (MB).

L’utente dovrà comunque rimandare a Mediaset tutti gli eventuali prodotti e dispositivi forniti dall’azienda in comodato d’uso, come ad esempio la Smart Cam per vedere i canali su smartphone e tablet.

I prodotti dovranno essere intatti e non danneggiati, altrimenti potrebbe essere richiesto un risarcimento per ogni dispositivo fornito in comodato d’uso.

Disdire l’abbonamento a Mediaset Premium prima della scadenza del contratto

Può capitare che un utente si renda conto di non aver più bisogno dei servizi in abbonamento offerti da Mediaset Premium e che, per questo motivo, intenda disdire il contratto sottoscritto.

La procedura per poterlo fare prevede la compilazione dell’apposito modulo, con dati dell’abbonato e dell’abbonamento da annullare, che dovranno essere inviati per mezzo di una raccomandata a/r all’indirizzo

RTI S.P.A Casella Postale 101, 20900 Monza (MB).

E’ importante, però, precisare che recidere il contratto prima della sua scadenza naturale non sarà gratuito, ma comporterà dei costi aggiuntivi per le spese di disattivazione: la raccomandata a/r per richiedere la disdetta ha effetto entro 30 giorni dalla ricezione della stessa.

Mediaset, per questo motivo, può richiedere il pagamento della somma dovuta per il mese successivo alla richiesta di disdetta; se l’utente ha sottoscritto l’abbonamento per eventuali offerte (ad esempio senza dover pagare i 69,00 euro una tantum per l’attivazione), potrà trovare l’addebito sul proprio conto al momento della disattivazione anticipata.

 

 

Il costo di disattivazione è di 8,34 euro e Mediaset non rimborserà l’utente degli eventuali importi già versati per il pagamento mensile dell’abbonamento.

Nel caso in cui l’utente avesse ricevuto prodotti e dispositivi in comodato d’uso sarà tenuto a restituirli nelle modalità comunicate da Mediaset Premium stessa: è fondamentale che gli oggetti siano intatti al momento della riconsegna e non presentino danneggiamenti di alcun tipo, pena una somma ulteriore da dover pagare.

Disdetta dell’abbonamento a Mediaset Premium alla scadenza del contratto annuale e restituzione Smart Card

L’abbonamento sottoscritto con Mediaset Premium ha validità per un anno a partire dal momento in cui si procede all’attivazione: annualmente, il contratto si rinnova in maniera automatica a meno che l’abbonato non decida di disdire la riattivazione mediante comunicazione scritta.

Per evitare il rinnovo automatico e il relativo addebito della somma dovuta, nel caso in cui fossimo intenzionati a disdire il contratto, è sufficiente muoversi 30 giorni prima della scadenza effettiva inviando, a mezzo raccomandata a/r, una comunicazione scritta.

Dal sito web di Mediaset Premium, nell’Area Clienti, è possibile scaricare l’apposito modulo in formato PDF, da compilare con i dati dell’abbonato e le informazioni sull’abbonamento che s’intende disdire. Clicca qui per andare all’area clienti Mediaset Premium.

Anche in questo caso, la lettera per la disdetta deve essere inviata all’indirizzo

RTI S.P.A Casella Postale 101, 20900 Monza (MB).

In questo caso l’utente non dovrà pagare nessuna cifra per la disattivazione, ma dovrà restituire gli eventuali prodotti in comodato d’uso forniti da Mediaset Premium, come per esempio la Smart Cam.

Per restituire la Smart Cam di Mediaset Premium non dovrai fare altro che preparare un pacco (se non avete la confezione originale non fa nulla) ed inviarlo con formula plico raccomandato a:

Selecta S.P.A, Viale della Resistenza, 47, 42018 San Martino in Rio (RE)

Attenzione: E’ chiaro come per chiunque abbia normalmente acquistato il modulo Smart Cam online o presso i normali negozio di elettronica e GDO, essa non va restituita e non va fatto nulla.

Disdetta Mediaset Premium Online

Mediaset PremiumSe hai sottoscritto un abbonamento a Mediaset Premium Online, ma ti sei oramai stancato e desideri cancellare la sottoscrizione, dovrai collegarti al sito di Mediaset Premium, clicca alla voce “Recedere il tuo abbonamento” e scegli la tua tipologia di abbonamento, che potrà essere come abbiamo già visto:

  • Abbonamento a scadenza naturale dopo 12 mesi di possesso
  • Volontà di recedere Mediaset Premium online prima della scadenza dell’abbonamento naturale e dopo i 14 giorni di diritto di recesso
  • Recesso entro i 14 giorni dalla sottoscrizione dell’abbonamento.

A seconda della tua condizione dovrai scaricare uno dei moduli presenti nel prossimo paragrafo che, ti ricordiamo, mettiamo a disposizione gratuitamente in formato doc da scaricare e compilare.

Disdetta Mediaset Premium: i moduli da scaricare

 Disdire un contratto con Mediaset Premium è molto semplice: bastano semplicemente i moduli fondamentali per farlo, da compilare e inviare per raccomandata a/r all’indirizzo

RTI S.P.A Casella Postale 101, 20900 Monza (MB).

È importante utilizzare il modulo adeguato in base alla disdetta, nel caso in cui avvenisse entro quattordici giorni, alla scadenza naturale del contratto o prima della scadenza naturale del contratto (che, lo ricordiamo, ha durata di 12 mesi a partire dall’attivazione del servizio).

I moduli necessari per poter procedere alla disdetta sono i seguenti (è possibile compilare e inviare online grazie a LSB):

  • modulo di disdetta del contratto a scadenza, da inviare 30 giorni prima della scadenza del contratto stessa. Il modulo va compilato con tutti i dati anagrafici dell’abbonato e i dettagli dell’abbonamento stipulato; i decoder e i dispositivi in comodato d’uso dovranno essere restituiti a Mediaset Premium.
  • modulo di disdetta del contratto prima della sua scadenza, le spese per la disdetta anticipata sono di 8,34 euro. Il modulo deve essere inviato a mezzo raccomandata a/r e anche tutti i dispositivi in comodato d’uso dovranno essere restituiti secondo le modalità comunicate da Mediaset Premium.
  • modulo di disdetta del contratto entro 14 giorni dalla stipulazione, non comporta spese di disdetta. Ovviamente, qualsiasi oggetto in comodato d’uso fornito da Mediaset Premium, dovrà essere restituito all’azienda integro e non danneggiato.

Recesso Mediaset Premium Club: moduli da scaricare e procedura

Se sei titolare di un attività commerciale come ristorante, pub, pizzerie oppure ancora hotel e centri scommesse e hai deciso di effettuare la disdetta del tuo abbonamento a Mediaset, dopo esserti sincerato che il tuo contratto sia arrivato a scadenza, prima di effettuare il rinnovo dovrai compilare apposito modulo, scaricarlo e inviarlo sempre all’ indirizzo:

Mediaset Premium S.P.A.
Casella Postale 101
20900 Monza (MB)

Questi invece i moduli da scaricare e inviare online grazie a LSB:

Restituzione delle apparecchiature: indirizzi e penali per non restituzione

Quando si effettua il recesso da Mediaset Premium, risulta essenziale gestire correttamente la restituzione delle apparecchiature.

In questo senso, Smart Card e tutte le apparecchiature ricevute in comodato d’uso vanno restituite a Mediaset entro 14 giorni dalla cessazione del rapporto contrattuale.

Dovrete pertanto preparare un plico contenente tutti gli apparecchi da restituire ed inviare a:

Selecta Spa

Viale della Resistenza 47

42018 San Martino in Rio (RE)

C’è anche l’opportunità collegata al servizio di ritiro di Mediaset, ma contempla un costo.

Considerate che la mancata restituzione degli apparecchi e smart card comporta una penale pari ad euro 50,00.

Altre info utili

I termini contrattuali dei contratti con Mediaset Premium (anche Club) sono spesso soggetti a variazioni. Per restare costantemente aggiornati sulle novità e ultimi aggiornamenti, è importante consultare la Carta dei servizi Mediaset Premium, a disposizione sul sito ufficiale cliccando qui.

Per chi ha avuto un ripensamento è non vuole più fare disdetta, la compagnia mette a disposizione un apposito modulo di revoca disdetta (qui per scaricare) da inviare all’azienda sempre tramite raccomandata A/R allo stesso indirizzo utilizzato per la disdetta.

Se hai invece portato a termine la procedura di recesso e ti rimane del credito residuo sulla tessera, è possibile ottenere il recupero tramite apposito Modulo di richiesta rimborso del credito disponibile su questa pagina web.

Modalità di spedizione identiche a quanto visto per disdetta e revoca di disdetta.

Disdetta Mediaset Premium gratis e senza penali per assenza Serie A

Come anticipato in fase iniziale, per le stagioni 2018/2021, Mediaset Premium non ha purtroppo raggiunto alcun accordo per la trasmissione delle partite di Serie A TIM.

L’unica possibilità è oggi quella di poter vedere 3 partite di campionato a giornata (totale 114 partite a campionato) comprensivo degli anticipi del Sabato + tutta la Serie B, abbonandosi a DAZN, grazie all’accordo raggiunto tra le parti.

Chiunque detiene un abbonamento Mediaset Premium Calcio ha subito quindi una Modifica delle condizioni contrattuali, pertanto l’abbonato ha il diritto di poter effettuare recesso del proprio abbonamento in modo totalmente gratuito e senza alcuna penale.

Per garantire supporto ai propri abbonati, e consentire un sereno prosieguo delle trattative, Mediaset ha deciso di estendere la possibilità di effettuare disdetta gratis, senza costo e senza penali..

Di seguito i link per effettuare online disdetta da Mediaset Premium gratuitamente per modifica delle condizioni contrattuali (si possono compilare e spedire online grazie a LSB):

Qui per abbonamento residenziale
Qui per abbonamento Mediaset Premium Club

Speciale: Offerte Mediaset Premium dopo la disdetta

Vi confermiamo senza problemi che Mediaset Premium propone sovente delle offerte, a volte davvero ottime, per i clienti che hanno dato il via all’iter di procedura per disdire.

Bene, se siete utenti con discrete capacità contrattuali, ed un pizzico di sfacciataggine che mai guasta, segnatevi i consigli da qui a tra poco andremo a darvi, perchè potreste essere tra quelli in grado di strappare un ottima offerta di rinnovo, che Mediaset vi accorderà piuttosto che perdervi come clienti.

Come avere un offerta Mediaset Premium dopo la Disdetta? Beh, chiaramente dovrete purtroppo far partire l’iter di disdetta, seguendo le direttive fin qui descritte.

Al ricevimento della vostra raccomandata,  si attiverà il reparto commerciale di Mediaset Premium, che vi chiamerà per cercarvi di far rimanere come cliente.

 

 

Se con un prezzo ribassato pensate di poter ancora rimanere con la Pay tv del digitale terrestre,  i trucchi e segreti per avere l’offerta Mediaset Premium migliore sono molto semplici, e possiamo sintetizzarli in alcuni punti fondamentali:

  1. Alla prima chiamata, non apparite interessati: non mostrate entusiasmo anche se la proposta iniziale vi sembra già allettante
  2. Comunicate che volete riflettere ed accordate un secondo appuntamento telefonico: in quest’occasione palesate il problema che la cifra è ancora troppo alta, solitamente l’operatore può ribassare ulteriormente il prez<o.
  3. Se siete abbonati di lungo corso, fate leva proprio sul fatto che siete clienti da tanti anni, con i pagamenti in regola, e che vorreste anche rimanere ma non riuscite più ad affrontare l’esborso economico attuale
  4. Rammendate e palesate le mancanze gravi nei pacchetti (assenza Campionato di Serie A, pochi film e serie TV proprietarie, etc…) ed encomiate la concorrenza, non solo Sky ma anche i nuovi servizi streaming, vi garantiamo che fa molto effetto!
  5. Fate un bluff: sostenete che la concorrenza vi ha fatto un offerta davvero importante ma che vorreste comunque rimanere con Mediaset.

Altri articoli per approfondire: 

Numero Mediaset Premium e assistenza clienti

Modulo Disdetta Mediaset Premium