Home / Gas e energia / Disdetta Wekiwi, come effettuare il recesso della fornitura

Disdetta Wekiwi, come effettuare il recesso della fornitura

come fare disdetta wekiwi

Wekiwi è un’azienda che si occupa di fornitura di energia elettrica e gas e che da diverso tempo, garantisce ai propri clienti delle prestazioni avanzate e dei prezzi realmente concorrenziali.

Si tratta di un servizio “intelligente”, dotato di tecnologie all’avanguardia che consentono un reale risparmio, tra cui ad esempio la possibilità di controllare e monitorare i propri consumi grazie ad un’app per smartphone.

 

 

Ad oggi, tantissimi sono i clienti dell’azienda, che fa della trasparenza e dei prezzi i suoi punti di forza.

Nonostante il successo di Wekiwi, possono esserci delle ragioni che spingono il cliente a dover disdire il proprio contratto.

Non sempre effettuare una disdetta è semplice, anzi spesso si può incorrere in dei cavilli che causano un prolungamento dei tempi e spese aggiuntive.

Non è però il caso di Wekiwi, effettuare la disdetta è infatti un’operazione molto semplice, basta però essere a conoscenza di alcuni tempi e procedure da rispettare.

Wekiwi permette di effettuare due tipi di disdetta: la prima è il recesso anticipato, entro 14 giorni dalla stipula del contratto, mentre la seconda è la disdetta vera e propria, effettuabile in qualsiasi momento.

Continuate a leggere per saperne di più.

Disdire Wekiwi entro 14 giorni: come sapere se si può esercitare il diritto di ripensamento?

Se avete sottoscritto un contratto Wekiwi a distanza, ossia a telefono, direttamente a casa vostra o via internet, e non siete affatto soddisfatti del servizio ricevuto, o avete trovato un’offerta migliore, potete usufruire del cosiddetto diritto di recesso.

Il diritto di recesso o diritto di ripensamento è esclusivo di coloro che hanno stipulato dei contratti al di fuori degli store e permette di recedere dal contratto entro 14 giorni dalla stipula, senza dover pagare alcuna penale e senza dover giustificare il motivo di recesso.

La comunicazione di recesso va inviata entro i 14 giorni solari successivi alla data in cui avete ricevuto il vostro contratto e tutti i pagamenti fatti in favore del servizio verranno completamente rimborsati.

Disdetta del contratto Wekiwi oltre i 14 giorni: quali sono le modalità ed i tempi da rispettare?

Trascorsi i 14 giorni o in caso di contratto stipulato in un locale commerciale, il cliente è sempre libero di disdire il la propria offerta , anche prima della sua naturale scadenza.

Per effettuare la disdetta è necessario però fornire a Wekiwi una comunicazione scritta, con un preavviso di un mese in caso di clienti privati e 3 mesi in caso di clienti business.

 

 

Se non viene rispettato il preavviso, il cliente dovrà corrispondere una penale con importo di 50 euro.

La comunicazione non è necessaria qualora il cliente decida di cambiare fornitore, in questo caso infatti, sarà il nuovo fornitore ad effettuare tutte le pratiche necessarie alla disdetta e si preoccuperà di fornire a Wekiwi un preavviso di 1 mese in caso di utenze domestiche e 3 mesi in caso di attività commerciali.

Il cambio di fornitore non comporta alcuna spesa per il cliente che recede. Ovviamente, qualsiasi apparecchiatura fornita in comodato d’uso dovrà essere restituita entro 14 giorni dal recesso pena l’addebito di penali.

Come fare la disdetta Wekiwi?

Per disdire il proprio contratto, è necessario inviare una comunicazione scritta a Wekiwi, contenente i dati dell’intestatario e gli estremi del contratto.

 

 

La comunicazione viene effettuata compilando l’apposito modulo da poter richiedere all’indirizzo e-mail: clienti@wekiwi.it ed inviandolo tramite mail a ecommerce@wekiwi.it, tramite fax al numero 02 91731993 o tramite raccomandata A/R all’indirizzo:

Wekiwi S.r.l. C.so Vercelli 11 – 20144 Milano

La disdetta dal contratto non può essere effettuata telefonicamente, tuttavia il servizio clienti è sempre disponibile a fornirvi tutte le informazioni relative alla vostra offerta ed agli eventuali costi da dover sostenere in caso di disattivazione, ai numeri: 800 178584 da fisso o 02 91731991 da cellulare.