Home / Servizi per i lavoratori / Disdetta sindacato UGL, come revocare il tesseramento alla sigla Sindacale

Disdetta sindacato UGL, come revocare il tesseramento alla sigla Sindacale

disdetta UGL

I sindacati in Italia sono degli enti che rappresentano il punto di riferimento per milioni di lavoratori e aziende, i quali intervengono a tutela delle parti nell’intermediazione e nel mantenimento dei diritti e degli obblighi tra le dipendente e datore di lavoro.

Svolgono un ruolo politico importante, soprattutto in passato quando i movimenti politici hanno dato vita ai grandi 4 sindacati italiani.

Una delle sigle sindacali più importanti è la UGL (Unione Generale del Lavoro) nata ufficialmente nel 1996 ma nella fattispecie esistente dal 1950 come erede della CISNAL. Nato dall’esigenza di rappresentare la destra italiana del dopoguerra, resta oggi l’unico sindacato che rappresenta la destra sociale lavorativa.

 

 

Come comporta l’iscrizione a UGL

Iscriversi al sindacato UGL è molto semplice e avviene attraverso la sottoscrizione del tesseramento, nel quale le parti (il neo-tesserato e il sindacato) convengono su alcuni punti, tra i principali ed essenziali quello da parte del lavoratore di permettere mensilmente una detrazione dalla busta paga (trattenuta sindacale) in cambio di servizi, assistenza e consulenza gratuita o agevolata da parte del sindacato.

Revocare il tesseramento, le principali motivazioni

Si può sempre revocare il tesseramento, il quale non ha una durata prestabilita.

Molto spesso i tesserati decidono di effettuare la disdetta dal sindacato perché:

  • Non usufruiscono quasi mai dei servizi e decidono di interrompere l’erogazione della trattenuta sindacale;
  • Trovano divergenti le ideologie e le visioni politiche, sociali e progettuali del sindacato;
  • Si rendono conto di aver aderito superficialmente o per mero errore al sindacato tramite qualche frettolosa sottoscrizione fatta al CAF o patronato.

In ogni caso, il sindacato, in questo caso UGL, ha sempre l’obbligo ad accettare la disdetta del tesserato senza richiedere alcuna motivazione.

Come fare disdetta dal sindacato UGL

La disdetta e la revoca del tesseramento dal sindacato UGL si effettua inoltrando delle comunicazioni ufficiali per mezzo di raccomandata A/R ai seguenti destinatari:

  • Ufficio amministrativo dell’azienda o del datore di lavoro del tesserato;
  • Ragioneria Territoriale della provincia se sei dipendente scolastico (insegnante o personale ATA);

La modulistica è disponibile in formato WORD, perciò modificabile. In essa è compreso il modulo di revoca sindacale.

È importante non inviare alcuna comunicazione al sindacato, non è necessario.

 

 

Per procedere e completare la comunicazione di disdetta dal sindacato, è necessario allegare i seguenti documenti:

  • Una fotocopia del documento d’identità del tesserato;
  • Una fotocopia del codice fiscale;

Nel caso in cui ci siano problemi di fruizione della modulistica o di qualsiasi altra natura, è possibile rivolgersi al sindacato da cui desideriamo effettuare la disdetta per ricevere assistenza a riguardo: il sindacato avrà l’obbligo di agevolarvi nell’operazione affinché vada a buon fine.

 

 

È importante anche in questo caso, per gli insegnanti o il personale ATA, di inoltrare le comunicazioni di disdetta sempre alla ragioneria territoriale della provincia indicando però anche i seguenti dati nella modulistica:

  • Numero di partita fissa del cedolino;
  • Nome del sindacato da cui si desidera svincolarsi (per questo caso UGL)