Home / Gas e energia / Come effettuare la disdetta da Eviva energia per luce e gas

Come effettuare la disdetta da Eviva energia per luce e gas

disdetta eviva energia

Eviva energia è una società che dal 1999 fornisce ai propri clienti ottimi servizi di fornitura di gas naturale ed energia elettrica.

Si tratta di una società in costante aumento, rivolta non solo a clienti business ma anche ai privati. Le offerte Eviva sono tante e convenienti ed il servizio è sempre all’avanguardia. Per qualsiasi ragione però, un cliente Eviva può trovarsi a dover effettuare una disdetta.

 

 

Se vi trovate in una di queste situazioni e volete saperne di più, vi consigliamo di continuare a leggere, qui di seguito infatti troverete tutte le informazioni che ricercate.

Disdire il contratto Eviva entro 14 giorni: diritto di ripensamento

Ai clienti che hanno sottoscritto un contratto a distanza, è riconosciuto, grazie al Codice del Consumo, il diritto di cambiare idea e recedere.

Il recesso da un contratto entro 14 giorni è possibile e non è necessario indicare il motivo per cui si decide di recedere o pagare alcuna penale.

Anzi, se per caso avete già effettuato dei pagamenti, questi vi verranno rimborsati.

E’ importante però sapere, che non tutti possono usufruire del diritto di ripensamento, questo è infatti riservato solo a coloro che hanno aderito ad un’offerta e sottoscritto un contratto online, telefonicamente o tramite venditore porta a porta.

Disdire il contratto dopo i 14 giorni: quali sono le modalità ed i tempi da rispettare?

Trascorsi i 14 giorni non si parla più di diritto di ripensamento, ma di disdetta vera e propria. La disdetta può essere effettuata in qualsiasi momento previo invio di una comunicazione.

La comunicazione deve pervenire entro un certo limite di tempo, stabilito dall’AEEGSI, ossia di 1 mese per la disdetta da parte degli utenti domestici, 3 mesi o 6 mesi per la disdetta da parte degli utenti business.

Differentemente dal recesso entro i 14 giorni, la disdetta Eviva può prevedere dei costi, che si differenziano in base alla tipologia di contratto. Se desiderate conoscere gli eventuali costi potrete controllare direttamente sulle condizioni di contratto o chiamare il servizio clienti Eviva ai numeri sotto indicati.

Se avete intenzione di cambiare fornitore, non sarà necessario inviare alcuna comunicazione di disdetta. In questo specifico caso infatti, è il nuovo fornitore a preoccuparsi di effettuare tutte le operazioni necessarie al passaggio, rispettando i tempi per il preavviso.

Moduli di disdetta Eviva da compilare e inviare online

Di seguito i moduli di disdetta a Eviva energia possono essere compilati e inviati direttamente online, attraverso il servizio Lsb.

Di seguito:

Come inviare la comunicazione di disdetta

Inviare la giusta comunicazione di disdetta è fondamentale ai fini del processo, una comunicazione con dati mancanti o errati infatti potrebbe compromettere la buona riuscita della disdetta.

La disdetta deve contenere i dati personali dell’intestatario e l’esplicita volontà di porre a termine il contratto.

Per semplificare il tutto è possibile usufruire di moduli precompilati, in cui inserire le informazioni mancanti ed inviare firmati e datati al Eviva.

La richiesta di disdetta può essere inviata tramite fax al numero 03 0657471, tramite mail all’indirizzo clienti-lucegas@energeticsource.com o tramite raccomandata A/R all’indirizzo:

Energetic Source Luce & Gas S.p.a., Via Donatori di Sangue 6/D – 25050 Paderno Franciacorta (BS).

Eviva energia numero verde e assistenza clienti

Per conoscere la propria condizione contrattuale e per tutte le richieste di supporto e assistenza,  è possibile contattare Eviva energia o tramite il numero verde 800 900 282 o inviando un fax al numero 03 0657471.

Per ulteriori informazioni riguardanti la disdetta o le operazioni di modifica, non esitate a contattare il Servizio Clienti.