Home / Telefonia fissa e Adsl / Disdetta Eviva Energia: la nostra guide semplice e chiara

Disdetta Eviva Energia: la nostra guide semplice e chiara

Eviva Energia

Eviva è un’azienda fondata nel 1999 che si occupa di fornire ai propri clienti offerte vantaggiose relativamente ai contratti di luce e gas.

Si chiamava Flyenergia, ma a partire Aprile , Flyenergia è diventata Eviva S.p.a, ma ha mantenuto la convenienza e la garanzia di un servizio all’avanguardia.

Effettuare una disdetta Eviva è una procedure semplice ma che comporta dei tempi e delle modalità precise. Qui di seguito ci occuperemo di indicare le diverse modalità di disdetta, subentro e voltura Eviva, con relativi moduli ed indirizzi utili.

Diritto di ripensamento: come fare la disdetta Eviva entro 14 giorni

Se avete sottoscritto un contratto Eviva a distanza ma non siete soddisfatti della vostra offerta, o ne avete trovata una migliore, avete la possibilità di disdirlo gratuitamente entro 14 giorni.

Questa possibilità è garantita dal diritto di ripensamento, istituito per legge e presente nel Codice del Consumo, tutela il cliente da eventuali offerte poco convenienti.

 

 

Considerato che oggi il mercato dell’energia e gas è molto concorrenziale, il diritto al ripensamento è molto utile. Per usufruire di questa possibilità, basterà entro 14 giorni solari a partire dal momento in cui avete ricevuto il contratto, inviare una comunicazione con espressa la volontà di disdetta ed in breve tempo il vostro contratto sarà annullato, senza nessun pagamento di penali e senza costi.

Disdetta Eviva oltre i 14 giorni: quando è possibile farla e quali tempi rispettare?

Trascorsi i 14 giorni possibili per il ripensamento, o in caso di contratto stipulato in negozio, vi è comunque la possibilità di disdirlo in qualsiasi momento. La maggior parte dei contratti infatti, vengono rinnovati automaticamente, quindi se desiderate chiudere definitivamente il vostro contatore, dovrete richiedere la disdetta Eviva.

Differentemente da quanto previsto dal diritto al ripensamento, la disdetta vera e propria deve rispettare dei tempi, deve infatti essere fornito un preavviso che per i clienti privati è di 30 giorni, mentre per le aziende va dai 3 ai 6 mesi.

Le condizioni del vostro contratto sapranno indicarvi con più precisione il tempo di preavviso da rispettare ed eventuali costi collegati, come per esempio quelli relativi alla chiusura del contatore.

Se la vostra intenzione è però quella di cambiare offerta affidandovi ad un nuovo fornitore, quanto precedentemente elencato è inutile. In questo caso infatti, vi basterà semplicemente contattare e sottoscrivere un contratto con il nuovo operatore, che si occuperà di effettuare tutte le operazioni per il passaggio e la disdetta Eviva.

Come fare per effettuare le disdette Eviva? Recapiti e Indirizzi

Effettuare una disdetta Eviva, come abbiamo visto è molto semplice, attenzione però, è necessario scrivere una comunicazione che rispetti i canoni, altrimenti non sarà ritenuta valida.

 

 

La comunicazione di disdetta deve infatti contenere i dati dell’intestatario, i dati del contratto, la volontà di disdetta e deve essere datata e firmata. Qualora manchi solo una delle informazioni necessarie, l’intero processo potrebbe non andare a buon fine.

Per questo vi invitiamo ad utilizzare l’apposito modulo, da compilare con le informazioni mancanti ed inviare tramite fax al numero 030 657471, tramite mail a clienti-lucegas@energeticsource.com o tramite raccomandata A/R a:

Energetic Source Luce & Gas S.p.a., ViaDonatori di Sangue 6/D- 25050 Paderno Franciacorta (BS)

Modificare l’intestazione del contratto o riaprirne uno sigillato? E’ possibile

Modificare l’intestazione di un contratto è un’operazione possibile, che permette di cambiare il proprietario di fornitura e di mantenere o cambiare l’offerta presente.

Questa operazione viene definita voltura, e rappresenta una delle più note operazioni di modifica contrattuale. Differente dalla voltura è il subentro, che permette invece di riaprire un contatore che precedentemente è stato sigillato, per stipulare un nuovo contratto e fruire nuovamente di luce e gas.

Entrambe le operazioni sono attivabili in breve tempo contattando il servizio clienti o inviando una comunicazione, effettuata compilando l’apposito modulo tramite fax al numero 030 657471 o contattando il servizio clienti al numero 800 900 282.

 

 

Per altre informazioni sulle disdette o le operazioni di modifica e chiarimenti, vi consigliamo di rivolgervi direttamente al servizio clienti che saprà fornire quanto necessario.