Home / Reclami / Reclamo Wind per un disservizio o conto anomalo: guida e info utili

Reclamo Wind per un disservizio o conto anomalo: guida e info utili

Wind

Come inoltrare un reclamo Wind? Questa è una domanda che ci viene posta molto spesso, perché è possibile che alcuni utenti abbiano dei problemi con il gestore telefonico e vogliano aprire una pratica di reclamo, per ottenere un rimborso, un miglioramento del servizio e così via.

Vedremo, quindi, nel dettaglio quelli che sono gli strumenti che Wind ha messo a disposizione dei suoi clienti al fine di inoltrare i reclami e di ottenere delle concrete risposte, nonché la risoluzione del problema che si espone.

 

 

Come qualsiasi gestore telefonico, anche questo ha creato diversi canali per permettere una comunicazione più rapida possibile con i propri clienti ed è per questo motivo che per un reclamo Wind si può accedere a uno degli strumenti a propria disposizione.

Come effettuare un reclamo Wind

Come sottolineato, per effettuare un reclamo Wind basta seguire quelli che sono i vari step decisi dal gestore. Non si tratta di un iter complesso e lungo, ma è utile ricordare che il tutto deve essere fatto in modo corretto, così da permettere al gestore di dare una risposta al proprio problema nel minor tempo possibile.

Entrando nel vivo del discorso, specifichiamo che tutti i modi per effettuare un reclamo si trovano sulla Carta dei servizi Wind e nelle Condizioni Generali del Contratto. Qui è possibile anche andare a capire quali sono i casi di inadempienza che possono portare a un reclamo e, inoltre, possono anche far richiedere un indennità.

Per questo motivo, sarà sufficiente scorrere il contratto che si è firmato con il gestore, così da avere chiare tutte le possibilità in proprio possesso.

 

 

Partiamo dalle varie tipologie di reclamo Wind, per poi approfondire ogni aspetto! Ecco i modi in cui si può procedere:

  • Reclamo Wind telefonico: si effettua andando a chiamare uno dei due numeri verdi messi a disposizione. Questi sono, nello specifico, il 155 o il 1928. Si tratta di una chiamata gratuita da tutti i cellulari Wind, i fissi Infostrada e Telecom Italia. Il numero è attivo 7 giorni su 7 dalle ore 8:00 alle ore 20:00.
  • Reclamo Wind via fax: si può inoltrare la propria richiesta via fax al numero 800901928. Attenzione, però, perché questo è un servizio esclusivo per clienti con Partita
  • IVA. Reclamo Wind online: si effettua con l’accesso all’area clienti del sito www.wind.it o ww.windbusiness.it.
  • Reclamo Wind via e-mail: l’indirizzo da prendere in considerazione è Servizio_Clienti_Wind-Infostrada@155.it.
  • Reclamo Wind scritto: si effettua o tramite posta semplice o inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno a:

WIND TELECOMUNICAZIONI SPA

Ufficio Reclami Casella Postale 14155

Ufficio Postale Milano 65 20152 MILANO.

In quest’ultimo caso, è utile ricordare che il tutto deve essere preciso ed efficace. Pertanto, devono essere menzionate tutte le informazioni per identificare il problema che si sta riscontrando.

Tra i dati che non possono mancare, oltre alle notizie specifiche in merito alla motivazione, ci sono il nome e cognome dell’intestatario della linea telefonica, il numero di telefono interessato, la descrizione del problema, la data di inizio dello stesso e la zona in cui si vive.  Senza questi dati, l’istanza di reclamo potrebbe infatti venir rigettata!

Come risponde Wind a un reclamo?

Vediamo ora in che modo risponde il gestore. Prima di entrare nel vivo del discorso, è bene sottolineare che tutti i reclami hanno un codice identificativo che, quindi, caratterizza la singola pratica.

 

 

Solitamente Wind risponde nel minor tempo possibile a qualsiasi reclamo, soprattutto a quelli che vengono inoltrati via telefono. I reclami scritti, invece, verranno presi in considerazione e risolti entro 45 giorni dalla data di ricezione della pratica. Se la risoluzione del problema richiede un tempo maggiore, Wind lo comunica direttamente al cliente.

Nel caso in cui siano previsti indennizzi, Wind si impegnerà a corrisponderli nel minor tempo possibile, così come stabilito dal contratto!