Come effettuare un reclamo a Linkem

linkem logo

Come fare per inoltrare un reclamo a Linkem? Questa domanda se la pongono in tanti, ed è utile capire in che modo sia possibile raggiungere il gestore e cercare di risolvere il problema o farsi rimborsare.

Il primo consiglio da seguire se si prende in considerazione l’opzione di inoltrare un reclamo a Linkem è quello di leggere la Carta dei Servizi1)https://www.linkem.com/-/media/5f9aab85f6a343deb69014919b8373be.ashxche il gestore mette a disposizione sul suo sito.

Perché? Qui sono presenti tutti i servizi che Linkem assicura ai suoi utenti.

 

 

Questo significa che se si verifica un disservizio che rientra nella lista, l’utente è autorizzato a inoltrare un formale reclamo all’operatore che dovrà accoglierlo, valutarlo e quando previsto provvedere al risarcimento.

Come può essere fatto un reclamo Linkem?

Se, come detto, il disservizio per cui si desidera inoltrare il reclamo riguarda qualcosa che rientra tra quelle assicurate dal gestore, allora è previsto un rimborso per l’utente Linkem.

Questo può essere di una cifra compresa tra i 40 e i 100 euro, mentre si arriva ai 200 euro se il reclamo viene inoltrato da un cliente con opzione Turbo attivata.

Si deve sottolineare che Linkem accetta il reclamo, con rimborso, anche se si richiede la sospensione del contratto a causa di inefficienza strutturale. In questo caso il rimborso sarà pari a 2 euro al giorno fino a un massimo di 20 euro, che raddoppiano in presenza di clienti Linkem Turbo.

Attenzione, però: se si accerta che l’operatore non sia responsabile del disservizio che si contesta il rimborso non è obbligatorio. In questo caso, quindi, Linkem darà risposta al cliente ma non riconoscerà nessun rimborso.

 

 

Di sicuro una delle cause di reclamo Linkem più frequenti è quella legata al ritardo nell’attivazione dei servizi Internet. Anche in questo caso il cliente che reclama può ottenere un risarcimento che va dai 2 ai 5 euro per ogni giorno di ritardo fino a un massimo di 200 euro.

Sono i clienti Linkem Turbo a poter ottenere il risarcimento più alto, sia giornaliero che complessivo. Questo stesso discorso viene esteso anche agli eventuali ritardi di attivazione del servizio di telefonia mobile di Linkem.

Dopo aver capito in quali casi è possibile inoltrare un reclamo Linkem vediamo come procedere, passo dopo passo.

Dal sito ufficiale Linkem è possibile scaricare l’apposito modulo per procedere con la richiesta.

Sarà necessario compilare tutti i dati e procedere con l’invio del modulo. L’indirizzo da prendere in considerazione è:

Linkem SPA – Ufficio Amministrativo, Strada Provinciale Bari – Modugno, 1 70132 (Bari)

Se non si ha la possibilità di scaricare il modulo, questo può essere ricopiato su carta bianca.

I dati da inserire saranno quindi i medesimi. Vengono richiesti dei dati anagrafici, come nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, indirizzo di residenza e si dovranno inserire anche un recapito telefonico e una mail.

 

 

Oltre alla raccomandata, che rimane il modo più sicuro per avere la certezza della ricezione del documento, Linkem offre la possibilità di inviare una mail a gestioneclienti@linkem.com o un fax al numero 0805622086.

Infine, è possibile anche chiamare ai seguenti numeri:

  • 800 546 536 (numero gratuito);
  • 06 94444 (a pagamento, in base al proprio piano tariffario).

Fonti   [ + ]

1. https://www.linkem.com/-/media/5f9aab85f6a343deb69014919b8373be.ashx