Reclamo Enel Energia: come effettuare un reclamo per disservizi e lamentele

Disdetta Enel

Se ci si domanda come inoltrare un reclamo ad Enel Energia, è utile sapere che ci sono molti modi per farlo, dato che la compagnia ha messo a disposizione dei suoi abbonati diversi canali!

Quali? Lo vedremo da vicino, così da andare a capire quali sono gli strumenti a propria disposizione per effettuare un reclamo Enel prima di pensare di disdire un contratto Enel Energia.

La prima cosa da dire, ancor prima di entrare nel dettaglio, è che se si hanno dei problemi con la fornitura di energia elettrica si può contattare l’ufficio reclami del gestore.

 

 

La compagnia, infatti, si impegna a cercare di risolvere, entro tempo breve, quelli che sono i disservizi o i problemi dei propri utenti.

Cosa fare prima di inoltrare un reclamo formale ad Enel Energia

Prima di inviare un modulo di reclamo ad ENEL Energia, consigliamo di chiamare il numero verde Enel Energia 800 900 860, che è attivo tutti i giorni, dalle 7 alle 22, così da richiedere l’aiuto di un operatore, al quale si dovrà spiegare il proprio problema al fine di trovare una soluzione nell’immediato.

Se vi trovate all’estero, il numero da contattare è +39 0664511012; in questo caso il costo della chiamata dipende dal vostro operatore telefonico.

Un altro modo è recarsi ad uno spazio Enel per usufruire del servizio clienti da vicino.

Reclamo formale a ENEL Energia, come fare

Se ci sono problemi che concernono il proprio impianto o si notano delle anomalie in bolletta, si può inoltrare un reclamo formale.

Questo vale soprattutto nel caso in cui ci siano state delle pregresse segnalazioni che, però, non hanno portato alla risoluzione del problema. Ecco, quindi, che in questi casi l’utente ha diritto a procedere in maniera tale da riuscire a ottenere una risposta da Enel Energia.

 

 

Si potrà procedere, quindi, con una richiesta di reclamo formale, che potrà essere inoltrata utilizzando proprio il form che Enel Energia ha messo a disposizione della sua utenza sul proprio sito ufficiale, oppure scaricare i moduli direttamente dalla nostra pagina:

Il modulo in questione è sempre necessario: deve essere scaricato, stampato e compilato e poi inviato; avrete due opzioni per inoltrarlo ad Enel Energia:

  • Sul sito ufficiale: dovrete andare sul sito di ENEL Energia, aggiungere le vostre credenziali e caricare il documento da inviare (clicca sul seguente link per essere inviato sulla pagina interessata);
  • Via posta: inviare tramite raccomandata A/R all’indirizzo: Enel Energia S.p.A. Casella Postale 8080 – 85100 – Potenza.
 

 

A questo punto, è bene sottolineare che Enel Energia è tenuta a dare una risposta entro 40 giorni dal ricevimento del modulo di reclamo. Se ciò non avviene o se la risposta data dalla compagnia non è sufficiente, allora si può passare allo step successivo, ossia quello della procedura di conciliazione.

Questa è gratuita e permette di andare a risolvere la questione per vie alternative.