Home / Moduli di Disdetta / Modulo Disdetta Tiscali: Dove scaricare, indirizzo, costi di disattivazione

Modulo Disdetta Tiscali: Dove scaricare, indirizzo, costi di disattivazione

Tiscali logo

La procedura per chiudere il proprio abbonamento inizia con il modulo necessario per fare disdetta a Tiscali.

Se da un lato, il gestore mette a disposizione diversi canali per effettuare la disdetta, la modalità a mezzo PEC o tramite invio di raccomandata con ricevuta di ritorno, resta la più affidabile.

Dove si trova, come si compila e cosa devi fare in ogni singolo caso: tutto questo, e molto altro, stiamo per spiegartelo per filo e per segno, così da farti disdire il tuo contratto entro i tempi previsti e senza il pagamento di penali e costi aggiuntivi.

 

 

Modulo disdetta Tiscali: dove si trova e come si compila?

 Il procedimento di disdetta Tiscali è abbastanza semplice.

Nel caso in cui desideri passare a un altro operatore,  vuoi recedere entro 14 giorni, oppure ancora vuoi cessare completamente la linea, dovrai seguire iter molto differenti.

Vediamo, quindi, cosa fare, a partire dal modulo per disdire Tiscali.

Sappiamo che per andare a disdire un servizio ADSL o voce si deve scaricare, compilare e spedire un modulo. Ricordiamo che per Tiscali il rinnovo del contratto è automatico ed è di tipo annuale.

Questo significa che si può richiedere la cessazione dell’abbonamento prima del decorso naturale del contratto stesso o, a seconda dei casi, in un momento qualsiasi, pagando delle penali.

Nel primo caso, quello che non prevede pagamento di penale perché si disdice il tutto entro la scadenza naturale del contratto, dovrai inviare la documentazione almeno 30 giorni prima della data stabilita, così da annullare il rinnovo.

Presa in carico la domanda, Tiscali provvederà poi a disattivare i servizi e la linea (ci vorranno circa 30 giorni).

Una sezione utile da consultare è quella della Carta dei servizi, dove  è presente apposita sezione dedicata al recesso, ed anche la pagina dedicata al Diritto di recesso, che ha il link da cui scaricare il modulo in formato PDF.

 

 

Dopo aver preso coscienza dell’iter da seguire per procedere con la disdetta, basta scaricare il modulo, compilarlo e inviarlo all’indirizzo che ti indicheremo.

Disdetta Tiscali per migrazione verso altro operatore

Cosa devi fare se hai scoperto un nuovo operatore, con delle tariffe molto interessanti, e vuoi trasferire la tua linea?

In tal caso, l’iter da seguire è davvero semplice e prevede il contatto dell’altro gestore che, come accade sempre, prenderà in carico la tua richiesta, parlando direttamente con Tiscali.

Quindi, il tuo unico compito sarà quello di andare a dare il codice migrazione al nuovo gestore, che provvederà a portare a termine l’iter. Dove trovi questo codice? Nell’ultima pagina della bolletta, più precisamente nella sezione “Codici di migrazione”.

Se non riesci a trovarlo, allora puoi richiederlo appositamente sul sito ufficiale Tiscali1)https://assistenza.tiscali.it/internet-telefono/guida/codice-migrazione/.

L’operazione viene solitamente portata a termine in circa 30 e sarai tenuto al versamento dei cosiddetti costi di disattivazione.

Questi sono di 43,36 euro se hai attiva una linea ADSL o a 33,27 euro se hai solo una linea voce Tiscali.

Consigliamo la consultazione delle pagine ufficiali, dedicati a privati e clienti business, così da restare aggiornati in caso di modifiche ai costi.

Nel caso in cui tu sia in possesso di un apparecchio in comodato d’uso, che sia un telefono, un modem o qualsiasi altra cosa, dovrai provvedere alla restituzione.

Questa avviene tramite corriere, a carico tuo. Devi restituire il tutto, altrimenti ti sarà addebitata una penale pari a 20 euro, nel caso in cui possiedi i dispositivi da più di due anni, 40 euro se li hai ricevuti da meno di due anni o di 60 euro se il modem o altri apparecchi sono tuoi da meno di un anno2)https://assistenza.tiscali.it/informazioni/supporto/guida/costi-mancata-restituzione-modem-tiscali/.

Il pacco va spedito al seguente indirizzo:

Tiscali Italia S.p.A
C/O filiale magazzino SDA-Cagliari
Via Betti S.n.C
Zona Industriale CASIC Est
09030 Elmas Cagliari

Disdetta Tiscali per cessazione linea

Se, invece, vuoi cessare completamente l’abbonamento Tiscali, allora l’iter da seguire è un altro.

Dovrai, innanzitutto, scaricare, compilare e stampare il modulo per la disdetta a Tiscali e, in un secondo momento, dovrai inviarlo all’indirizzo che ti suggeriamo.

Ricorda sempre che tutti questi documenti devono essere inviati con raccomandata A/R e dovrai sempre allegare una copia del tuo documento di identità valido.

L’indirizzo, in questo caso, è

Tiscali Italia S.p.A.,
Ufficio Gestione Contratti,
Località Sa Illetta,
Strada Statale 195 km 2.300 – 09123 Cagliari

La PEC valida, è questa: cessazionecontratti@legalmail.it

 

 

La pratica verrà presa in carico entro 30 giorni e dovrai provvedere alla consegna delle apparecchiature in comodato, così come specificato sopra. I costi di disattivazione ammontano a 84,69 euro.

Disdetta Tiscali online

Per gli utenti che intendono usufruire di un servizio comodo, rapido ed efficace, di seguito i moduli per effettuare recesso da Tiscali, da compilare e inviare online attraverso il servizio di Disdetta Legale.

Altri articoli per approfondire: 

Disdetta Tiscali

Servizio Clienti Tiscali

Fonti   [ + ]

1. https://assistenza.tiscali.it/internet-telefono/guida/codice-migrazione/
2. https://assistenza.tiscali.it/informazioni/supporto/guida/costi-mancata-restituzione-modem-tiscali/