Disdette360 https://www.disdette360.it Disdette contratti e abbonamenti con moduli Tue, 20 Feb 2018 09:03:42 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.4 Rimborso Groupon: Guida completa, info utili e riferimenti assistenza clienti https://www.disdette360.it/rimborso-groupon/ Tue, 20 Feb 2018 09:03:08 +0000 https://www.disdette360.it/?p=2857 Groupon è l’azienda che offre ai propri clienti offerte giornaliere caratterizzare dal contenere sconti da utilizzare per diversi servizi, siano essi ad esempio centri benessere, attività sportive, pranzi e cene in ristoranti. Il servizio è nato nel 2008 in America e si è rapidamente diffuso fino a raggiungere l’Italia nel 2010: il sito è oramai ...

L'articolo Rimborso Groupon: Guida completa, info utili e riferimenti assistenza clienti è edito da Disdette360.

]]>

Groupon è l’azienda che offre ai propri clienti offerte giornaliere caratterizzare dal contenere sconti da utilizzare per diversi servizi, siano essi ad esempio centri benessere, attività sportive, pranzi e cene in ristoranti.

Il servizio è nato nel 2008 in America e si è rapidamente diffuso fino a raggiungere l’Italia nel 2010: il sito è oramai divenuto famosissimo e sono numerosissimi i clienti che quotidianamente vi accedono in cerca di sconti ed occasioni.

Vi sono casi in cui il cliente può avere diritto ad un rimborso completo di quanto speso su Groupon: la casistica per la quale è previsto risarcimento e le modalità di richiesta saranno illustrate in quanto segue.

 

 

Innanzitutto, se il rimborso viene richiesto su di un oggetto acquistato, bisogna ricordare che è necessario restituirlo e che questo deve essere integro altrimenti non sarà possibile esigere risarcimento. Inoltre bisogna essere in grado di provare che il rimborso è chiesto per una giusta motivazione: non sarà possibile chiedere un rimborso ad esempio per una cena per cui è stata acquistata l’offerta ma a cui non ci si è recati per ragioni personali.

Per quanto riguarda il rimborso relativo all’acquisto di oggetti, per ottenere il risarcimento innanzitutto bisogna lasciare l’articolo acquistato intatto, così come è stato ricevuto senza rimuoverlo dall’imballaggio.

Si procede quindi contattando Groupon inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno contenente il coupon acquistato al seguente indirizzo:

Servizio Clienti di Groupon
Italia

Corso Buenos Aires 54, 20154 Milano

È buona norma fare e conservare una fotocopia del coupon originale che si spedisce al servizio clienti di Groupon. Una volta inviata la raccomandata sarà il corriere a contattare il cliente per organizzare la restituzione del prodotto.

Fatto questo entro 30 giorni Groupon provvederà a spedire un prodotto nuovo o a rimborsare, versando il risarcimento su carta di credito del cliente.

Le altre casistiche sono molto varie e andremo ad elencarle brevemente qui a seguire.

 

 

In generale, per coupon non utilizzati a causa di overbooking o problemi dipendenti dal venditore, entro la scadenza del coupon bisogna contattare Groupon e provare che effettivamente si è stati impossibilitati ad usufruire dell’offerta.

Per spettacoli per i quali è stato acquistato un biglietto ma che vengono annullati, è Groupon ad occuparsi di contattare il cliente per il rimborso e per stabilirne le modalità.
In caso di acquisti effettuati mediante Groupon Goods che arrivano danneggati, il cliente può, entro 14 giorni dall’arrivo del pacco, chiedere un rimborso inviando per raccomandata delle foto che mostrino l’articolo arrivato al cliente già in condizioni non integre.

Infine per viaggi prenotati su Groupon Getaways per i quali si è impossibilitati a partire, entro il giorno della partenza è possibile richiedere un voucher sostitutivo per una data differente, contattanto l’assistenza clienti Groupon.

Nel dettaglio, per risarcimenti inerenti prodotti non integri o comunque difettati, si invia una raccomandata al Servizio Clienti di Groupon contenente il modulo di recesso completamente compilato, in cui sono indicati: le generalità del cliente; le informazioni relative al coupon per cui si chiede rimborso quali il giorno dell’acquisto; il contenuto, quindi l’articolo acquistato, e la sua data di scadenza; la dichiarazione del fatto che si vuole restituire il l’articolo o rifiutare l’offerta contenuta nel coupon per ricedere un rimborso; luogo data e firma del cliente.

Nella raccomandata va anche allegato il coupon originale, di cui è bene quindi conservare una fotocopia.

Per quanto riguarda invece coupon relativi a spettacoli o servizi di ristorazione o viaggi bisogna rivolgersi all’assistenza clienti al numero a pagamento secondo la tariffa del proprio operatore (+39)02 947 54 424, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle ore 21:00, ed attivo anche il sabato dalle ore 9:00 alle ore 19:00.

 

 

L’assistenza clienti provvederà a valutare le condizioni del rimborso richiesto, ovvero se sussistono le condizioni per cui il cliente non ha potuto usufruire dell’offerta per cause di forza maggiore non ad esso imputabili: è importante ricordare che, infatti, non si ha diritto a rimborso se l’offerta acquistata non è stata utilizzata per ragioni personali e non per mancanze del negoziante o del servizio scelto.

Va ricordato che l’assistenza clienti può essere contattata anche all’indirizzo email assistenza.clienti@groupon.com

L'articolo Rimborso Groupon: Guida completa, info utili e riferimenti assistenza clienti è edito da Disdette360.

]]>
Modulo Disdetta Tre: Dove si scarica, info e costi disattivazione https://www.disdette360.it/modulo-disdetta-tre/ Tue, 17 Oct 2017 20:45:22 +0000 https://www.disdette360.it/?p=2531 Devi compilare il tuo modulo disdetta Abbonamento Tre e non sai da dove cominciare? Ti spieghiamo passo dopo passo tutto quello che va fatto, così che tu non perde neppure un istante in più del dovuto. Ecco tutto quello che devi fare per scaricare il modulo disdetta e inoltrarlo al gestore in questione. La prima ...

L'articolo Modulo Disdetta Tre: Dove si scarica, info e costi disattivazione è edito da Disdette360.

]]>

Disattivare Segreteria 3

Devi compilare il tuo modulo disdetta Abbonamento Tre e non sai da dove cominciare?

Ti spieghiamo passo dopo passo tutto quello che va fatto, così che tu non perde neppure un istante in più del dovuto. Ecco tutto quello che devi fare per scaricare il modulo disdetta e inoltrarlo al gestore in questione.

La prima cosa che ti diciamo e che devi sapere è che per richiedere la disdetta Abbonamento Tre basta davvero poco: tuttavia, si devono eseguire tutti i passaggi in maniera corretta, al fine di evitare problemi e sanzioni. Ecco perché si devono conoscere quelli che sono i costi di disattivazione e le eventuali penali da pagare.

 

 

Modulo disdetta abbonamento Tre: dove trovarlo?

Il modulo disdetta in questione si trova nella sezione Servizio Clienti 3 Italia e si ottiene chiedendo assistenza personalizzata.

Dopo aver ricevuto il documento da compilare, si dovrà procedere con la compilazione del modulo disdetta abbonamento Tre che, in seguito, dovrà essere inoltrato mediante raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

H3G Servizio Clienti
Casella postale 133
00187 Roma – Cinecittà

Naturalmente, assieme alla documentazione appositamente e debitamente compilata, si dovrà anche allegare un documento di identità valido.

Come sempre accade quando si deve eseguire la disdetta di un contratto, c’è da dire che i casi sono tutti differenti l’uno dall’altro e, pertanto, si deve prendere in considerazione ogni possibilità e analizzarla.

Disdetta abbonamento Tre entro 10 giorni

Se hai sottoscritto il tuo abbonamento Tre telefonicamente o tramite internet e non risulti essere soddisfatto del servizio, allora puoi avvalere di quello che si chiama diritto di recesso.

Questo si può far valere entro 10 giorni dalla data di sottoscrizione ed è assolutamente gratuito.

 

 

Questo significa che potrai disdire il tuo contratto senza pagare alcun costo aggiuntivo, ma semplicemente inviando una raccomandata con le domanda di disdetta all’indirizzo di cui sopra.

In questo caso, il tutto è facile e, come è detto, non ci sono i costi di disattivazione. Tuttavia, non è sempre così. Vediamo cosa accade negli altri casi.

Disdetta abbonamento Tre Free e Tre Full

Analizziamo, quindi, cosa dovrai andare a fare per richiedere la disdetta del contratto anche dopo la scadenza dei 10 giorni già citati.

Nel caso in cui tu abbia sottoscritto un abbonamento Tre Free con smartphone incluso e desideri disdirlo alla fine naturale dei 24 mesi di vincolo, allora dovrai contattare il gestore (entro 30 giorni prima della data di effettiva scadenza del contratto) e comunicare questa intenzione.

Nel caso in cui questi termini non vengano rispettati, però, il contratto si andrà a rinnovare in maniera automatica e dovrai pagare la cosiddetta penale da recesso anticipato.

Di cosa si tratta? Lo vediamo subito. Se decidi di disdire l’abbonamento prima della scadenza, allora si parla di recesso anticipato. In questo caso, quindi, dovrai comunicare a Tre di non voler rispettare il vincolo pattuito da contratto e sarai obbligato a pagare un costo di disattivazione pari a 100 euro più tutte le rate che mancano per la fine del pagamento dello smartphone e il tutto, naturalmente, in una unica soluzione.

Se, invece, ha sottoscritto un abbonamento Tre Full che non ha uno smartphone incluso, allora tutto è più semplice. In questo caso, se preferisci disdire alla scadenza dei 12 mesi contrattuali, dovrai ricordarti di chiedere esplicitamente la disdetta 30 giorni prima dell’effettiva data di scadenza.

Mentre, per il recesso anticipato, il costo di disattivazione è di 49 euro.

Recesso da altre tipologie di abbonamento Tre

Cosa fare in tutti gli altri casi? Se avete sottoscritto degli altri abbonamenti Tre, con e senza smartphone, con chiavette internet e modem, allora la disdetta si dovrà fare come sopra indicato.

Se vuoi disdire alla scadenza naturale del contratto, allora dovrai inoltrare il modulo disdetta abbonamento Tre entro 30 giorni dalla data in questione.

Se, invece, vuoi chiudere il contratto prima della fine naturale dello stesso, allora dovrai pagare dei costi di disattivazione.

 

 

Questi non sono calcolati in base al numero di mesi di abbonamento rimanenti, ma in base a quello che è lo sconto applicato al canone. Il tutto è, naturalmente, specificato da contratto.

Altri articoli per approfondire:

Disdetta Tre

Disdetta Wind Tre business

Come parlare con un operatore Tre

L'articolo Modulo Disdetta Tre: Dove si scarica, info e costi disattivazione è edito da Disdette360.

]]>
Modulo disdetta Mediaset Premium: dove scaricare, indirizzo e info utili https://www.disdette360.it/modulo-disdetta-mediaset-premium/ Tue, 17 Oct 2017 20:25:39 +0000 https://www.disdette360.it/?p=2522 Indice articol0: Casi principali Dove si scarica il modulo Modulo disdetta Mediaset Premium entro 14 giorni  Modulo per recesso a scadenza Modulo disdetta Premium per recesso anticipato Modulo disdetta Mediaset Premium Online  Dove trovi il modulo disdetta Mediaset Premium e cosa devi fare per procedere con la chiusura del tuo abbonamento? Niente paura, se hai ...

L'articolo Modulo disdetta Mediaset Premium: dove scaricare, indirizzo e info utili è edito da Disdette360.

]]>

Mediaset Premium

Indice articol0:

 Dove trovi il modulo disdetta Mediaset Premium e cosa devi fare per procedere con la chiusura del tuo abbonamento?

Niente paura, se hai le idee poco chiare, siamo qui per far luce su ogni aspetto del percorso da seguire.

Ti ricordiamo che, quando si deve disdire un contratto di qualsiasi tipo, ci sono dei tempi da rispettare e delle modalità da prendere in considerazione.

Eventuali errori o ritardi potrebbero portare al pagamento di penali di vario tipo che, in alcuni casi, potrebbero essere anche molto salate.

 

 

Per questo motivo, i nostri utili consigli ti aiuteranno non solo con le disdetta Mediaset Premium, ma anche in molti altri casi.

Andremo, quindi, ad analizzare il modulo disdetta Mediaset Premium e tutte le regole da seguire prima per la variate pay TV tradizionale e poi per quella online.

Modulo disdetta Mediaset Premium: i casi principali

 Prima di entrare nel vivo del discorso, facciamo il punto su quelli che sono i tempi da prendere in considerazione per la disdetta Mediaset Premium.

Ci sono differenti casi da analizzare. Iniziamo dalla disdetta contratto sottoscritto a distanza. In questo caso specifico rientra l’eventualità di un abbonamento fatto a telefono.

Se vuoi disdirlo entro 14 giorni dalla data di sottoscrizione potrai farlo. In questo lasso di tempo, infatti, hai il diritto al ripensamento e non dovrai pagare nulla.

Se, invece, desideri annullare un abbonamento Mediaset Premium alla sua scadenza naturale, che cade un anno dopo l’ultimo rinnovo automatico, allora devi procedere con l’inoltro della domanda di disdetta entro 30 giorni prima della scadenza.

In questo caso, sarai tenuto a pagare un costo di disattivazione del servizio, pari a 8,34 euro se hai un abbonamento standard o pari a 11,10 euro se hai delle apparecchiature in comodato d’uso.

 

 

Ultimo caso che analizziamo è quello dell’annullamento di un abbonamento Mediaset Premium prima della scadenza naturale dello stesso. In questo caso, dovrai pagare i costi di disattivazione di cui sopra più una somma pari a quello che è il valore delle promozioni di cui hai usufruito (tetto massimo 50 euro).

Dove si scarica il modulo disdetta Mediaset Premium?

 Tutti i moduli relativi alle varie tipologie di disdetta si trovano sul sito ufficiale Mediaset Premium e, per la precisione, nell’area clienti.

Qui si trova tutto quello di cui si ha bisogno. In base alle varie esigenze, poi, dovrai scaricare il modulo disdetta specifico e compilarlo.

In che modo? Te lo diciamo subito.

Modulo disdetta Mediaset Premium entro 14 giorni

 La prima cosa da fare è andare nella sezione apposita del sito Mediaset Premium che abbiamo indicato prima. Qui si legge la dicitura Se desideri ricevere informazioni relative a come recedere dal contratto in abbonamento clicca qui .

Naturalmente, dovrai selezionare l’apposita tipologia di modulo, ossia quello della disdetta entro 14 giorni, e procedere.

Scarica il modulo sul tuo pc, salvalo, aprilo e compilalo con tutti i dati che ti vengono richiesti (quelli dell’intestatario dell’abbonamento).

Procedi inviando il tutto con raccomandata A/R, con una fotocopia di un documento di identità valido, al seguente indirizzo:

Mediaset Premium S.p.A. Casella Postale 101, 20900 Monza (MB).

Non dovrai pagare alcun costo di disattivazione in questo caso.

Modulo recesso Mediaset Premium a scadenza

Se, invece, vuoi impedire il rinnovo automatico dell’abbonamento, che avviene con cadenza annuale, dovrai seguire queste indicazioni.

In questo specifico caso, il modulo da scaricare, sempre nella stessa sezione, è quello relativo alla disdetta a scadenza abbonamento Premium.

L’iter da seguire è sempre lo stesso: pertanto dovrai scaricare, compilare e spedire il modulo assieme a una fotocopia del documento di identità (i dati devono sempre essere quelli dell’intestatario dell’abbonamento).

Anche in questo caso il tutto va inviato, con raccomandata con ricevuta di ritorno, all’indirizzo

Mediaset Premium S.p.A. Casella Postale 101, 20900 Monza (MB).

Attenzione: ricorda che questa operazione deve essere fatta almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto, altrimenti questo si rinnova in maniera automatica.

Dovrai pagare anche un costo di disattivazione del servizio pari, come detto prima, a 8,34 euro o a 11,10 euro se hai delle apparecchiature in comodato d’uso.

Queste devono poi essere riconsegnate, altrimenti andrai incontro al pagamento di una penale.

Modulo disdetta per recesso anticipato

 Se vuoi disdire il contratto prima della scadenza naturale, il modulo da scaricare è il Modulo recesso oltre 14 giorni abbonamento Premium.

Come specificato prima, i passaggi da fare sono sempre gli stessi. Dopo aver scaricato il documento e averlo compilato, lo dovrai spedire, con la copia della carta di identità o altro documento di riconoscimento valido, all’indirizzo sopra indicato, che è:

Mediaset Premium S.p.A. Casella Postale 101, 20900 Monza (MB).

I costi di disattivazione sono quelli già esposti, così come è uguale l’obbligo di riconsegna delle apparecchiature.

Modulo disdetta Mediaset Premium Online

Se, invece, devi procedere con la disdetta dell’abbonamento che riguarda la versione online, dovrai seguire queste indicazioni.

Come già detto, sottolineiamo che se annulli un abbonamento sottoscritto a distanza entro14 giorni, non devi pagare nulla.

Se lo vuoi annullare alla sua scadenza naturale dovrai procedere con la richiesta di disdetta almeno 30 giorni prima della scadenza e dovrai pagare 8,34 euro.

Infine, se preferisci annullare un abbonamento Premium Online senza attendere la scadenza naturale del contratto, allora il costo di disattivazione è di 8,34 euro più il costo degli sconti di cui hai usufruito (max 50 euro).

 

 

Il modulo di disdetta Mediaset Premium online si trova sempre nella stessa sezione e si deve scaricare, compilare e inviare all’indirizzo sopra indicato.

Altri articoli per approfondire: 

Disdetta Mediaset Premium

Mediaset Premium numero verde e area clienti

L'articolo Modulo disdetta Mediaset Premium: dove scaricare, indirizzo e info utili è edito da Disdette360.

]]>
Modulo Disdetta Vodafone Casa: Dove scaricare, indirizzi, costi di disattivazione https://www.disdette360.it/modulo-disdetta-vodafone/ Tue, 17 Oct 2017 20:33:54 +0000 https://www.disdette360.it/?p=2525   Indice articolo: Dove si scarica il modulo per la disdetta Vodafone Modulo Disdetta Vodafone passaggio ad altro operatore Modulo recesso per cessazione linea Modulo disdetta entro 14 giorni Se sei alla ricerca del modulo disdetta Vodafone casa, probabilmente hai deciso di cambiare gestore e non sai da che parte cominciare. Nessun problema, perché ci ...

L'articolo Modulo Disdetta Vodafone Casa: Dove scaricare, indirizzi, costi di disattivazione è edito da Disdette360.

]]>

 

Indice articolo:

Se sei alla ricerca del modulo disdetta Vodafone casa, probabilmente hai deciso di cambiare gestore e non sai da che parte cominciare.

Nessun problema, perché ci siamo noi ad aiutarti e, soprattutto, a indicarti la strada da percorrere in modo tale da non farti perdere alcune offerte di altri gestori che potrebbero risultare più indicate per le tue esigenze.

Ecco, quindi, che seguendo tutti i consigli che ti diamo, step dopo step, riuscirai a eseguire la disdetta Vodafone casa rapidamente, senza perdita di tempo e, soprattutto, senza il pagamento di penali che potresti dover pagare se non fai tutto entro i termini previsti.

 

 

Modulo disdetta Vodafone casa: dove si scarica?

 Prima di procedere con la disdetta vera e propria, devi sempre ricordare che dal momento di inoltro della domanda alla cessazione effettiva della linea, passano circa 30 giorni e, pertanto, se si hanno delle scadenze da rispettare, questo deve essere un fattore che va ricordato, altrimenti si rischia di incappare nel pagamento di salatissime penali.

Alla luce di quanto detto, sottolineiamo che il modulo disdetta Vodafone casa è facilmente reperibile sul sito stesso dell’operatore telefonico, ma ogni specifico caso ha la sua documentazione e, per questo motivo, te ne parleremo nel dettaglio!

Modulo recesso Vodafone casa per passaggio ad altro operatore

 Se hai deciso di inoltrare la disdetta Vodafone casa per passare a un altro operatore, questo è l’iter che dovrai seguire.

Si tratta di qualcosa di molto frequente, perché le offerte e le proposte che ci vengono quotidianamente fatte sono tante e trovarne una allettante non è così difficile.

Tuttavia, è sempre importante muoversi in modo corretto e, soprattutto, per tempo, in modo tale da non avere problemi di sorta.

Si tratta di un procedimento semplice e veloce, ma dovrai fare un po’ di attenzione a eseguire tutti i passaggi come viene specificamente richiesto, pena l’annullamento della domanda di disdetta.

 

 

Nel caso in cui tu voglia procedere con la migrazione verso un altro operatore, non devi fare altro che contattare quest’ultimo che, quindi, provvederà a prendere in carico la domanda e a effettuare la disdetta con il precedente gestore.

Come accade sempre, il nuovo operatore ti chiederà, per per procedere, il codice di migrazione Vodafone, che altro non è che un codice alfanumerico di 7-18 caratteri che permette di identificare la tua linea telefonica in maniera univoca.

Dove lo trovi? Su ogni fattura Vodafone casa viene indicato questo codice. Il nuovo gestore, entrato in possesso di questo codice, procederà con la disdetta. Per la conclusione del procedimento ci vorranno circa 10 giorni lavorativi che sono i tempi tecnici di trasferimento della linea. I documenti da compilare e firmare ti verranno inviati direttamente a casa.

Per quel che concerne i costi di disattivazione, dovrai pagare a Vodafone una somma pari a 35 euro se decidi di passare a un altro operatore.

Se, invece, decidi di farlo prima della scadenza naturale del contratto (che scade dopo 24 mesi), allora sarai obbligato a pagare una penale di 45 euro.

In questo caso, però, non dovrai scaricare nessun modulo di disdetta perché il nuovo gestore prenderà in carico tutto il processo.

Modulo disdetta Vodafone casa con cessazione linea

 Altro caso specifico è quello in cui si procede con la disdetta al fine di ottenere la cessazione linea Vodafone casa. Ti trovi in questa situazione?

Ti diciamo subito come fare e dove trovare il modulo di disdetta. Se sei alla ricerca del modulo disdetta Vodafone casa al fine di andare a cessare una linea voce/ADSL o voce/fibra, dovrai andare sul sito ufficiale del gestore e, cliccando sul tasto Accedi, dovrai fare login al tuo account Vodafone.

Fatto questo, poi, seleziona la scheda Numero fisso, ADSL e fibra per poi cliccare su Recesso dal contratto ADSL o fibra oppure sulla voce Recesso dal contratto di solo numero fisso .

Va da sé che la scelta andrà fatta in base al contratto sottoscritto. Il modulo in questione deve essere scaricato, compilato e inviato a Vodafone.

Dopo averlo fatto, un operatore ti contatterà per indicarti di aver preso in carico la tua pratica. In questo caso, il costo di disattivazione è di 70 euro per le linee ADSL e di 60 euro per le linee in fibra ottica.

Attenzione però, perché se decidi di recedere in maniera anticipata dal contratto, prima dei 24 mesi che ne segnano la scadenza, dovrai pagare una penale pari a 45 euro.

Modulo disdetta Vodafone casa per diritto di recesso entro 14 giorni

Come sempre, se firmi un contratto Vodafone casa, hai 14 giorni per recedere dal contratto in maniera gratuita. Vediamo come. Nel caso in cui tu abbia sottoscritto il tuo abbonamento Vodafone a distanza e non sono pasati i famosi 14 giorni da quella data, basta compilare il modulo disdetta e inviarlo, con raccomandata A/R, a:

Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 109 14100 Asti.

Il modulo in questione lo trovi cliccando sul sito ufficiale del gestore telefonico e andando nell’apposita sezione

Dobbiamo anche ricordarti che nel caso tu sia stato abbonato a Vodafone per un periodo inferiore ai 24 mesi, non solo dovrai pagare la penale di 45 euro per la disattivazione della linea, ma dovrai anche restituire la Vodafone Station, nonché tutte le apparecchiature in comodato d’uso.

 

 

Il tutto va fatto entro 30 giorni dalla disattivazione della tua linea. In caso non venga rispettata questa clausola, dovrai pagare una penale di 50 euro.

Altri articoli per approfondire: 

Disdetta Vodadone Fibra e Adsl

Disdetta Vodafone Mobile

Come parlare con un operatore Vodafone

L'articolo Modulo Disdetta Vodafone Casa: Dove scaricare, indirizzi, costi di disattivazione è edito da Disdette360.

]]>
Modulo Disdetta Tiscali: Dove scaricare, indirizzo, costi di disattivazione https://www.disdette360.it/modulo-disdetta-tiscali/ Tue, 17 Oct 2017 20:11:24 +0000 https://www.disdette360.it/?p=2519 La procedura per chiudere il proprio abbonamento inizia con il modulo disdetta Tiscali. Dove si trova, come si compila e cosa devi fare in ogni singolo caso: tutto questo, e molto altro, stiamo per spiegartelo per filo e per segno, così da farti disdire il tuo contratto entro i tempi previsti e senza il pagamento ...

L'articolo Modulo Disdetta Tiscali: Dove scaricare, indirizzo, costi di disattivazione è edito da Disdette360.

]]>

Tiscali logo

La procedura per chiudere il proprio abbonamento inizia con il modulo disdetta Tiscali.

Dove si trova, come si compila e cosa devi fare in ogni singolo caso: tutto questo, e molto altro, stiamo per spiegartelo per filo e per segno, così da farti disdire il tuo contratto entro i tempi previsti e senza il pagamento di penali e costi aggiuntivi.

 

 

Modulo disdetta Tiscali: dove si trova e come si compila?

 Iniziamo con il dire che, in sé, il procedimento di disdetta Tiscali è abbastanza semplice.

Tuttavia, è utile sapere che nel caso in cui desideri passare a un altro operatore o se vuoi cessare completamente la linea, dovrai seguire due iter molto differenti.

Al netto di ciò, una volta entrato nel meccanismo, potrai andare spedito ed è utile sapere che i costi di disattivazione non sono poi così alti. Vediamo, quindi, cosa fare, a partire dal modulo disdetta Tiscali.

Sappiamo che per andare a disdire un servizio ADSL o voce si deve scaricare, compilare e spedire un modulo disdetta. Prima di entrare nel caso specifico, ricordiamo che per Tiscali il rinnovo del contratto è automatico ed è di tipo annuale.

Questo significa che si può richiedere la cessazione dell’abbonamento prima del decorso naturale del contratto stesso o, a seconda dei casi, in un momento qualsiasi, pagando delle penali.

Nel primo caso, quello che non prevede pagamento di penale perché si disdice il tutto entro la scadenza naturale del contratto, dovrai inviare la documentazione almeno 30 giorni prima della data stabilita, così da annullare il rinnovo.

Presa in carico la domanda, Tiscali provvederà poi a disattivare i servizi e la linea (ci vorranno circa 30 giorni).

Tutto quello che serve per procedere, dal modulo disdetta Tiscali agli indirizzi, ai costi e molto altro ancora, lo si trova cliccando su una apposita sezione del sito ufficiale del gestore telefonico .

 

 

Dopo aver preso coscienza dell’iter da seguire per procedere con la disdetta, basta scaricare il modulo, compilarlo e inviarlo all’indirizzo che ti indicheremo.

Disdetta Tiscali per migrazione verso altro operatore

Cosa devi fare se hai scoperto un nuovo operatore, con delle tariffe molto interessanti, e vuoi trasferire la tua linea?

In tal caso, l’iter da seguire è davvero semplice e prevede il contatto dell’altro gestore che, come accade sempre, prenderà in carico la tua richiesta, interfacciandosi direttamente con Tiscali.

Quindi, il tuo unico compito sarà quello di andare a dare il codice migrazione al nuovo gestore, che provvederà a portare a termine l’iter. Dove trovi questo codice? Nell’ultima pagina della bolletta, più precisamente nella sezione “Codici di migrazione”.

Se non riesci a trovarlo, allora puoi richiederlo appositamente sul sito ufficiale Tiscali.

L’operazione viene solitamente portata a termine in circa 30 e sarai tenuto al versamento dei cosiddetti costi di disattivazione.

Questi sono di 43,36 euro se hai attiva una linea ADSL o a 33,27 euro se hai solo una linea voce Tiscali.

Nel caso in cui tu sia in possesso di un apparecchio in comodato d’uso, che sia un telefono, un modem o qualsiasi altra cosa, dovrai provvedere alla restituzione.

Questa avviene tramite corriere, a carico tuo. Devi restituire il tutto, altrimenti ti sarà addebitata una penale pari a 20 euro, nel caso in cui possiedi i dispositivi da più di due anni, 40 euro se li hai ricevuti da meno di due anni o di 60 euro se il modem o altri apparecchi sono tuoi da meno di un anno.

Il pacco va spedito al seguente indirizzo:

Tiscali Italia S.p.A
C/O filiale magazzino SDA-Cagliari
Via Betti S.n.C
Zona Industriale CASIC Est
09030 Elmas Cagliari

Disdetta Tiscali per cessazione linea

Se, invece, vuoi cessare completamente l’abbonamento Tiscali, allora l’iter da seguire è un altro.

Dovrai, innanzitutto, scaricare, compilare e stampare il modulo disdetta Tiscali e, in un secondo momento, dovrai inviarlo all’indirizzo che ti suggeriamo.

Ricorda sempre che tutti questi documenti devono essere inviati con raccomandata A/R e dovrai sempre allegare una copia del tuo documento di identità valido. L’indirizzo, in questo caso, è Tiscali Italia S.p.A., Sa Illetta, 09123 Cagliari.

 

 

La pratica verrà presa in carico entro 30 giorni e dovrai provvedere alla consegna delle apparecchiature in comodato, così come specificato sopra. I costi di disattivazione ammontano a 84,69 euro.

Altri articoli per approfondire: 

Disdetta Tiscali

Servizio Clienti Tiscali

L'articolo Modulo Disdetta Tiscali: Dove scaricare, indirizzo, costi di disattivazione è edito da Disdette360.

]]>
Modulo disdetta TIM linea fissa: Dove scaricare, indirizzo e info utili https://www.disdette360.it/modulo-disdetta-tim/ Tue, 17 Oct 2017 20:05:59 +0000 https://www.disdette360.it/?p=2516 Ti stai chiedendo dove trovare il modulo disdetta TIM linea fissa? Ti aiutiamo a fare tutto con facilità e a trovare quello che cerchi, in modo tale che tu non debba pagare penali o perdere qualche vantaggiosa offerta con un altro operatore. Ogni motivo che porta alla disdetta del contratto di linea fissa TIM ha ...

L'articolo Modulo disdetta TIM linea fissa: Dove scaricare, indirizzo e info utili è edito da Disdette360.

]]>

tim logo

Ti stai chiedendo dove trovare il modulo disdetta TIM linea fissa?

Ti aiutiamo a fare tutto con facilità e a trovare quello che cerchi, in modo tale che tu non debba pagare penali o perdere qualche vantaggiosa offerta con un altro operatore.

Ogni motivo che porta alla disdetta del contratto di linea fissa TIM ha un suo specifico iter e, per questo motivo, ti illustriamo cosa dovrai fare e dove trovare la documentazione caso per caso.

 

 

Modulo disdetta per cessazione completa TIM linea fissa

 Nel caso in cui decidi di cessare in maniera definitiva la tua linea, allora l’iter da seguire è quello che stiamo per indicarti.

Attenzione, è molto semplice a patto che tu segua le indicazioni senza saltare alcun passaggio e, soprattutto, faccia tutto entro i tempi prestabiliti, altrimenti potrai rischiare il pagamento di salatissime penali che è sempre meglio evitare.

Per procedere, dovrai scaricare il modulo disdetta TIM linea fissa che trovi sul sito ufficiale del gestore telefonico e dovrai compilarlo in ogni suo punto.

 

 

Ti ricordiamo che i dati che vanno inseriti sono quelli dell’intestatario della linea.

Dopo aver compilato ogni spazio, salva il documento sul tuo pc e stampalo, perché dovrai inviarlo a TIM per l’approvazione della domanda di disdetta.

Se non hai apparecchiature a noleggio, dovrai inviare il tutto assieme a una fotocopia del tuo documento di identità valido. Se, invece, hai delle apparecchiature di proprietà di TIM, dovrai sito ufficiale del gestore telefonico e procedere nel medesimo modo.

La documentazione richiesta deve essere inviata con raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

TIM Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma)

La domanda verrà presa in carico da TIM entro 15 giorni dall’invio della raccomandata.

Quali sono costi di disattivazione che dovrai pagare? In questo caso, pagherai 35,18 euro per le linee ADSL e 99 euro per quelle in fibra ottica.

Ma non finisce qui, perché dovrai anche pagare una somma variabile che viene stabilita in base al piano sottoscritto e che serve per ripagare il recesso anticipato.

Ad esempio, se decidi di disdire un contratto che ha un vincolo di 24 mesi, il costo di disattivazione è pari a 10 euro per ciascun mese di fruizione della promozione.

Ricorda anche di restituire i modem e le apparecchiature di TIM se ne sei in possesso. Come fare? I centri TIM che accettano la restituzione delle apparecchiature, ma non i modem, sono:

  • Roma: Viale Liegi, 31
  • Milano: Piazza Cordusio snc – ang. Via Broletto
  • Napoli: Centro Direzionale – Isola A4
  • Palermo: Via della libertà, 37/d
  • Treviso: Via XX Settembre, 2

Se non hai la possibilità di recarti in uno di questi store, o devi restituire un modem, devi spedire tutto al seguente indirizzo:

Telecom Italia S.p.A. c/o Geodis Logistics
Magazzino Reverse A22
Piazzale Giorgio Ambrosoli snc
27015 Landriano PV

Modulo disdetta TIM linea fissa per passaggio ad altro operatore

Cosa fare in questo caso? La prima cosa che ti consigliamo è quella di contattare l’operatore con cui ti interessa aprire un contratto e indicare che sei cliente TIM linea fissa.

Non ci sarà bisogno di scaricare alcun modulo disdetta, ma il nuovo gestore prenderà in carico tutta la pratica. Il tuo compito sarà quello di fornire il codice segreto TIM, che è quel codice alfanumerico che identifica la tua linea e permette di effettuare la migrazione presso nuovo operatore.

Lo puoi trovare facilmente in bolletta o chiamando il 187.

 

 

Anche in questo caso, ricorda di consegnare, come sopra indicato, tutte le apparecchiature e il modem di proprietà di TIM, al fine di evitare di dover pagare delle salatissime penali.

Altri articoli per approfondire: 

Disdetta TIM

Disdetta Telecom 

Servizio Clienti Tim per parlare con un operatore

L'articolo Modulo disdetta TIM linea fissa: Dove scaricare, indirizzo e info utili è edito da Disdette360.

]]>
Modulo disdetta Linkem: Dove scaricare, info utili e costi disattivazione https://www.disdette360.it/modulo-disdetta-linkem/ Tue, 17 Oct 2017 19:33:46 +0000 https://www.disdette360.it/?p=2510  Vuoi disdire il tuo contratto e non sai dove reperire il modulo disdetta Linkem? Non farti prendere dal panico, perché siamo qui noi a dirti tutto quello che andrà fatto al fine non solo di disdire il tuo contratto con il gestore in questione, ma anche come evitare di pagare salatissime penali che ognuno di ...

L'articolo Modulo disdetta Linkem: Dove scaricare, info utili e costi disattivazione è edito da Disdette360.

]]>

Disdetta Linkem

 Vuoi disdire il tuo contratto e non sai dove reperire il modulo disdetta Linkem?

Non farti prendere dal panico, perché siamo qui noi a dirti tutto quello che andrà fatto al fine non solo di disdire il tuo contratto con il gestore in questione, ma anche come evitare di pagare salatissime penali che ognuno di noi vorrebbe non dover neppure prendere in considerazione.

Il contratto Linkem si può disdire in qualsiasi momento: va da sé, però, che ciascun caso ha i suoi tempi e le sue modalità.

 

 

Modulo disdetta Linkem: dove trovarlo e come compilarlo

 Se sei alla ricerca del modulo disdetta Linkem, dovrai prima capire che l’iter da seguire è semplice e poco complesso ma che, se non fatto entro i termini specifici, potrà costarti caro, dato che ci sarebbero delle penali da pagare.

Tuttavia, se si fa tutto nei tempi giusti e con le modalità prescritte, non si corre nessun rischio anche se, a seconda dei casi, ci saranno dei costi di disattivazione da pagare.

La prima cosa da specificare è che, come accade per molti operatori, anche Linkem rinnova automaticamente di anno in anno i suoi abbonamenti.

Pertanto, se decidi di disdirne uno e vuoi farlo senza pagare delle penali, allora devi ricordarti di seguire tutto l’iter entro 30 giorni prima della scadenza naturale dello stesso che, altrimenti, si rinnoverà in maniera automatica.

Il primo passo da fare è quello di andare sul sito Internet dell’operatore e cliccare su Modulo disdetta .

A questo punto, clicca sul collegamento Modulo Disdetta_xx.pdf e salva il documento sul tuo pc. Dopo di ciò, dovrai procedere con stampa e compilazione dello stesso.

 

 

Il modulo appositamente compilato dovrà poi essere inviato al gestore telefonico, che dovrà prendere in carico la richiesta. Spediscilo, quindi, assieme a una copia del documento di identità valido, con una raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

Linkem S.p.A. Ufficio Amministrativo, Strada Provinciale Bari – Modugno, 1 70132 Bari

Ricorda anche che Linkem accetta la comunicazione sia via email all’indirizzo cessazioneservizio@linkem.com, sia via fax al numero 080/5622090.

Anche in questo caso dovrai provvedere a inviare tutta la documentazione richiesta più la copia del documento di identità.

Per quel che concerne i costi di disattivazione, nel caso in cui stai procedendo con la disdetta del tuo abbonamento Linkem a meno di 24 mesi dalla sua sottoscrizione, dovrai pagare dai 50 ai 100 euro, seconda se hai un modem da interno o da esterno.

Dovrai, infine, restituire anche le apparecchiature in comodato d’uso.

Il tutto va fatto chiamando il servizio di assistenza clienti Linkem al numero 06.94444, per prenotare il ritiro dell’apparecchio tramite corriere.

I costi saranno a carico dell’operatore. Se, invece, hai un modem da esterno, un tecnico Linkem ti chiamerà per fissare un appuntamento per la rimozione.

Disdetta Linkem entro 14 giorni

Se hai sottoscritto un contratto Linkem a distanza, come sempre hai un termine di 14 giorni per decidere di recedere.

In questo caso, quindi, dovrai far valere il tuo diritto di ripensamento e non dovrai pagare nulla per la disdetta.

L’iter è il medesimo appena indicato solo che, a differenza di quanto detto, in questo caso non ci sono i costi di disattivazione a gravare sulle tue spalle.

 

 

Il consiglio, pertanto, è sempre quello di valutare bene il servizio e, nel caso in cui lo si desideri, di disdire il tutto entro i termini stabiliti, in modo tale da non essere costretto a pagare né costi per la disdetta né salate penali nel caso in cui si sforino i tempi

Altri articoli per approfondire:

Disdetta Linkem

Servizio clienti Linkem

L'articolo Modulo disdetta Linkem: Dove scaricare, info utili e costi disattivazione è edito da Disdette360.

]]>
Modulo disdetta Infostrada: Dove trovarlo e a quale indirizzo inviare https://www.disdette360.it/modulo-disdetta-infostrada/ Tue, 17 Oct 2017 19:20:18 +0000 https://www.disdette360.it/?p=2508  Sono tantissimi i motivi che ti portano a cercare il modulo disdetta Infostrada. Magari vuoi passare a un altro gestore telefonico, capace di offrirti tariffe migliori, oppure vuoi semplicemente cessare la linea. In ogni caso, c’è sempre un modo per porre fine al contratto che hai con il gestore in questione. Basta analizzare, caso dopo ...

L'articolo Modulo disdetta Infostrada: Dove trovarlo e a quale indirizzo inviare è edito da Disdette360.

]]>

Disdetta Infostrada

 Sono tantissimi i motivi che ti portano a cercare il modulo disdetta Infostrada.

Magari vuoi passare a un altro gestore telefonico, capace di offrirti tariffe migliori, oppure vuoi semplicemente cessare la linea.

In ogni caso, c’è sempre un modo per porre fine al contratto che hai con il gestore in questione.

Basta analizzare, caso dopo caso, tutte quelle che sono le varie alternative e capire quale iter seguire.

 

 

Ti ricordiamo, infatti, che ogni tipologia di disdetta ha sia delle sue regole, che dei suoi tempi.

Se non si seguono, si rischia di dover pagare delle salate penali che, a conti fatti, sarebbe sempre meglio evitare.

Modulo disdetta Infostrada: dove lo trovo?

Ormai, per tutti i gestori telefonici o quasi, i moduli disdetta si trovano sul sito ufficiale.

Non fa differenza Infostrada che, quindi, permette di venire in possesso del proprio modulo per effettuare la cessazione della linea, o la migrazione verso altro operatore, direttamente sul suo sito e, per la precisione, nell’Area Privati 

Ecco, quindi, che sarà sufficiente andare a cliccare sul documento che si ricerca e procedere con il salvare lo stesso sul proprio pc. Questo andrà poi completato e inviato all’indirizzo che ti indicheremo qui di seguito.

 

 

Il modulo appena scaricato e poi completato in tutti i suoi punti, dovrà essere sempre inviato con raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

WIND TELECOMUNICAZIONI S.p.A. – Casella Postale 14155, Ufficio Postale Milano 65, Cap 20152 Milano (MI).

Ricorda di allegare sempre una copia di un documento di identità valido dell’intestatario della linea, altrimenti il tutto non risulterà valido.

Info utili da sapere: compilazione e penali

Vediamo, quindi, come si compila e cosa si deve fare nello specifico.

Il modulo scaricato dovrà essere scaricato in ogni sua parte con i dati dell’intestatario della linea telefonica e dell’abbonamento che si desidera disdire.

Ecco, quindi, che se non sei tu in persona, dovrai inserire quelli che sono i dati dell’altra persona, che ha sottoscritto l’abbonamento.

Dopo aver inviato, all’indirizzo sopra indicato, il modulo disdetta Infostrada, dovrai aspettare almeno 30 giorni per la presa in carico da parte del gestore telefonico.

Solo dopo questo passaggio, quindi, vedrai il tuo contratto annullato. Nel frattempo, però, dovrai continuare a pagare la bolletta, altrimenti pagherai delle penali.

Come spesso accade, anche Infostrada ha stabilito di costi per la disattivazione della linea telefonica. Questi sono, quindi, pari a 35 euro nel caso in cui chiedi di migrare in TIM e di 65 euro se, invece, decidi di chiudere la linea senza passare a un altro operatore.

Per gli apparecchi dati dal gestore in comodato d’uso, questi vanno restituiti. Come? In un centro Wind/Infostrada tra i tanti che si trovano su tutto il territorio nazionale.

In questo caso, il termine massimo è di 30 giorni dopo la disattivazione del contratto. Se, invece, si desidera riscattare il modem wireless o altra apparecchiatura, allora si deve procedere in questo modo.

Wind chiede una quota pari a 40 euro a dispositivo nel caso in cui non siano ancora trascorsi 24 mesi dalla sottoscrizione del proprio contratto telefonico. Se, invece, si è stati abbonati per più di due anni, il costo per il riscatto è di 1 euro ad apparecchio.

Come puoi notare, stando a quanto detto l’iter che parte dal modulo disdetta Infostrada e che arriva alla cessazione totale della linea, o al passaggio a un altro operatore, è semplice e lineare.

 

 

L’importante, come sempre, è fare tutto quello che viene richiesto entro i termini stabiliti da contratto, così da non dover pagare delle sanzioni che, a conti fatti, andrebbero a rendere il tutto più costoso.

Altri articoli per approfondire: 

Disdetta Infostrada

L'articolo Modulo disdetta Infostrada: Dove trovarlo e a quale indirizzo inviare è edito da Disdette360.

]]>
Modulo disdetta Fastweb: Scaricalo e Compilalo correttamente https://www.disdette360.it/modulo-disdetta-fastweb/ Tue, 17 Oct 2017 19:13:20 +0000 https://www.disdette360.it/?p=2504 Indice articolo: Modulo disdetta Fastweb entro 14 giorni Recesso per migrazione altro operatore Modulo recesso Fastweb per cessazione linea Hai bisogno di un aiuto perché non sai dove trovare il modulo disdetta Fastweb? Siamo qui per aiutarti a trovare tutto ciò che ti serve, in modo tale da presentare tutta la documentazione entro i termini ...

L'articolo Modulo disdetta Fastweb: Scaricalo e Compilalo correttamente è edito da Disdette360.

]]>

Fastweb

Indice articolo:

Modulo disdetta Fastweb entro 14 giorni

Recesso per migrazione altro operatore

Modulo recesso Fastweb per cessazione linea

Hai bisogno di un aiuto perché non sai dove trovare il modulo disdetta Fastweb?

Siamo qui per aiutarti a trovare tutto ciò che ti serve, in modo tale da presentare tutta la documentazione entro i termini e non incappare nel pagamento di salatissime penali.

Capita spesso di sottoscrivere un abbonamento con un determinato gestore e poi cambiare idea: ecco tutte le possibilità che hai per chiudere il tuo rapporto con Fastweb.

 

 

Ti daremo gli strumenti necessari per farlo e per non pagare le penali: ricorda solo di consegnare anche le apparecchiature in noleggio o in comodato d’uso, altrimenti ti verranno fatte pagare delle penali.

Modulo disdetta Fastweb entro 14 giorni

 Come sempre, chi stipula un contratto e non è soddisfatto del servizio ricevuto, ha 14 giorni per chiedere l’annullamento dello stesso senza pagare alcun costo di disattivazione.

Ecco, quindi, che anche Fastweb concede al proprio cliente questa possibilità. Come fare per usufruirne? Si deve chiamare il servizio clienti Fastweb al numero 192193 e si deve chiarire che si ha intenzione di chiudere il contratto.

 

 

A questo punto, l’operatore ti dirà esattamente come procedere. Se preferisci fare tutto tramite il sito ufficiale di Fastweb, allora devi scaricare il modulo di ripensamento offerta fissa (modulo recesso anticipato) che trovi nella sezione relativa alla modulistica

Dopo averlo scaricato, compilalo con i dati dell’intestatario dell’abbonamento e invialo, assieme alla fotocopia di un documento di identità valido, con raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

FASTWEB S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI).

Modulo recesso Fastweb per migrazione ad altro operatore

 Vuoi cambiare gestore? Non preoccuparti, potrai farlo nei tempi ideali per usufruire della migliore promozione possibile. Non dovrai fare altro che contattare il nuovo operatore e specificare che hai intenzione di chiudere il tuo rapporto con Fastweb.

Ti verrà richiesto un codice di migrazione Fastweb, che è un codice alfanumerico, composto da 7-18 caratteri, identifica in maniera univoca una linea telefonica e che si usa per autorizzare il passaggio da un provider all’altro.

In questo caso, dopo aver contattato il nuovo operatore, quest’ultimo provvederà alla disdetta e all’apertura del nuovo contratto.

Il tutto avviene in circa 10 giorni, durante i quali devi informarti, in base a quello che è l’accordo sottoscritto con Fastweb, se devi pagare o meno dei costi di disattivazione.

Modulo disdetta Fastweb per cessazione della linea

 Cosa devi fare in questo caso? Il modulo disdetta Fastweb per cessazione completa della linea si trova collegandosi al servizio MyFastPage (https://fastweb.it/myfastpage/accesso/login/).

Qui dovrai effettuare il login e procedere come segue. Verrà visualizzato il modulo che deve essere compilato con tutti i dati personali richiesti e, dopo averlo fatto, si dovrà attendere la creazione del modulo di disdetta che andrà poi scaricato, salvato sul pc e inviato, con raccomandata A/R, al seguente indirizzo:

FASTWEB S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI).

In questo caso, ci vogliono circa 30 giorni prima che Fastweb accolga la domanda e consenta la disdetta.

Ricordiamo sempre che dovrai pagare dei costi di disattivazione e dovrai restituire tutti gli apparecchi di proprietà Fastweb. La restituzione va effettuata entro 45 giorni, altrimenti si pagano le seguenti sanzioni:

  • HAG Fastweb: 110,92€
  • Modem Easy: 110,92€
  • NGRG: 40,33€
  • Videostation: 85,71€
  • Cordless Easy: 20,17€
  • Tastiera: 10,08€
  • Wi-Fi dati: 60,50€
  • Wi-Fi dati Access Point: 60,50€
  • Wi-Fi dati scheda di Rete: 15,13€
 

 

Per non incorrere in problemi e cavilli burocratici, che ti potrebbero portare al pagamento di onerose penali o, ancora, di mesi di canone, ti consigliamo di procedere entro i termini prestabiliti e, soprattutto, nella maniera sopra indicata.

In questo modo, la disdetta Fastweb diventa semplice e veloce.

Altri articoli per approfondire:

Disdetta Fastweb

Disdetta Fastweb Mobile

Fastweb servizio clienti

L'articolo Modulo disdetta Fastweb: Scaricalo e Compilalo correttamente è edito da Disdette360.

]]>
Modulo disdetta Sky 2018: Dove si scarica, indirizzo e info utili https://www.disdette360.it/modulo-disdetta-sky/ Mon, 01 Jan 2018 00:05:16 +0000 https://www.disdette360.it/?p=2513 Indice articolo: Dove trovare e scaricare il modulo per la disdetta a Sky Modulo disdetta Sky entro 14 giorni dall’attivazione Modulo recesso a scadenza naturale Recesso prima della scadenza Può capitare molto spesso di trovarsi nella situazione di voler disdire l’abbonamento e non trovare il modulo disdetta Sky. Per questo motivo, ti veniamo in soccorso ...

L'articolo Modulo disdetta Sky 2018: Dove si scarica, indirizzo e info utili è edito da Disdette360.

]]>

Disdire Sky

Indice articolo:

Può capitare molto spesso di trovarsi nella situazione di voler disdire l’abbonamento e non trovare il modulo disdetta Sky. Per questo motivo, ti veniamo in soccorso e ti aiutiamo a trovare esattamente quello che cerchi.

Ma non basta, perché faremo di più: ti spiegheremo come fare a inviare la disdetta Sky senza errori, in modo tale da non perdere tempo e incappare nel pagamento di penali che, a conti fatti, potrebbero essere molto salate.

Una piccola guida alla disdetta Sky che ti aiuterà a 360°.

 

 

Dove trovare il modulo disdetta Sky

 Ti segnaliamo che il modulo che ricerchi si trova sul sito ufficiale.

Nello specifico, per avere il modulo disdetta Sky dovrai andare sul sito e scaricare l’apposito PDF.

Attenzione, però: ce ne sono di diversi tipi e, per questo, devi scegliere quello che fa riferimento alla tua situazione contrattuale.

A breve entreremo nel dettaglio di ogni singola opzione, ma in linea generale ti segnaliamo che dovrai stampare e compilare il documento con i dati richiesti, per poi inviarlo, con raccomandata A/R, a Sky.

Ti verrà, inoltre, richiesto di restituire tutto quello che hai ricevuto in comodato d’uso, ossia decoder, digital key e quant’altro.

Segnaliamo anche che i costi di disattivazione sono di 11,53 euro, ma se ci sono delle violazioni dei vincoli contrattuali preparati a delle somme maggiori.

Vediamo, quindi, quale modulo disdetta scegliere in ogni specifico caso.

Modulo disdetta Sky entro 14 giorni dall’attivazione

 Capita spesso di stipulare un contratto, che sia Sky o altro, telefonicamente o non in un negozio fisico e autorizzato. Cosa fare in questo caso?

Come è noto, chiunque ha il cosiddetto diritto di ripensamento, che deve essere fatto valere entro i 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto. In questo specifico caso, si può richiedere l’annullamento a costo zero!

Ecco come procedere: vai sul sito Sky, collagti all’area clienti e clicca sulla voc Modulo recesso entri i primi 14 giorni che trovi nella sezione Contratto Sky, Sky e Fastweb – satellitare.

Ti verrà richiesto di inserire i dati anagrafici del titolare del contratto Sky e il codice cliente. Dopo di ciò non dovrai fare altro che scaricare il PDF e salvarlo sul tuo pc.

Il tutto, debitamente firmato e con fotocopia di un documento di identità valido, deve essere spedito con raccomandata semplice A/R a:

SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO

Attenzione: questa procedura vale sia per la disdetta entro 14 giorni degli abbonamenti Sky che per quella degli abbonamenti Sky Fastweb. Per l’abbonamento TIM Sky, invece, dovrai seguire la stessa procedura, ma scaricare e compilare e spedire il modulo che trovi cliccando sull’apposita pagina.

In questo caso, la documentazione, sempre la stessa, va spedita al seguente indirizzo:

Sky Italia s.r.l. c/o Telecom Italia S.p.A., Servizio Clienti, Casella Postale 111, 00054 Fiumicino (RM)

Modulo disdetta Sky a scadenza naturale

Altro caso da prendere in considerazione è quello in cui si vuole chiedere la disdetta Sky a scadenza di contratto. Il contratto ha un rinnovo automatico annuale.

Pertanto, se vuoi disdire devi farlo prima della fine dell’anno in corso rispetto all’ultimo rinnovo. Nello specifico, dovrai inviare la richiesta entro 30 giorni dalla data di scadenza naturale.

 

 

Se ciò non viene fatto in tempo, scatterà nuovamente il rinnovo automatico per un altro anno.

Quale modulo utilizzare in questo caso? Quello che trovi andando sull’apposita pagina e cliccando su Modulo disdetta a scadenza contratto Sky, sempre nella sezione Contratto Sky, Sky e Fastweb – satellitare.

Verrà richiesto di compilare il form, di scaricarlo sul tuo pc e di inviarlo, con la copia del documento di identità, all’indirizzo

SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO

Il tutto va fatto con raccomandata con ricevuta di ritorno.

Come detto prima, questo iter vale sia per i contratti Sky che per quelli legati a Fastweb. Per il contratto TIM Sky, invece, dovrai scaricare l’apposito modulo e inviarlo, assieme alla fotocopia del documento di identità, tramite raccomandata A/R al:

Sky Italia s.r.l. c/o Telecom Italia S.p.A., Servizio Clienti, Casella Postale 111, 00054 Fiumicino (RM)

E’ importante sottolineare anche che, se decidi di chiudere il tuo contratto, dovrai pagare un costo di disattivazione pari a 11,53 euro e devi consegnare il decoder e tutte le apparecchiature in comodato d’uso.

Sky prederà in carico la richiesta entro 30 giorni e, nel frattempo, dovrai continuare a pagare normalmente il servizio.

Modulo recesso Sky prima della scadenza

Se desideri procedere con la chiusura del contratto prima del termine naturale dello stesso, devi sapere che dovrai pagare sia il costo di disattivazione di 11,53 euro, a cui si sommerà un costo aggiuntivo che è pari ai bonus e agli sconti di cui hai usufruito.

Anche in questo caso, dovrai andare sul sito e scaricare gli appositi moduli (come precedentemente indicato) e dovrai compilare il tutto inserendo i tuoi dati anagrafici e il codice cliente.

La documentazione, assieme alla fotocopia della carta di identità, dovrà essere inviata agli indirizzi indicati, tramite raccomandata A/R.

Se si tratta di contratto Sky o Fastweb Sky, l’indirizzo è:

SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO

 

 

Se, invece, si tratta di contratto TIM Sky, allora si dovrà inviare il tutto a:

Sky Italia s.r.l. c/o Telecom Italia S.p.A., Servizio Clienti, Casella Postale 111, 00054 Fiumicino (RM).

Altri articoli per approfondire:

Disdetta Sky

Disdetta Sky e Fastweb

Numero Sky e Assistenza Clienti

L'articolo Modulo disdetta Sky 2018: Dove si scarica, indirizzo e info utili è edito da Disdette360.

]]>