Home / Gas e energia / Disdire Engie luce e gas: Guida, Moduli, Indirizzi

Disdire Engie luce e gas: Guida, Moduli, Indirizzi

Disdetta Engie

Engie (ex GDF Suez) è un’azienda francese che si occupa della distribuzione di energia elettrica, gas naturale e di energia rinnovabile a clienti privati ed aziende. Si sviluppa in Italia a partire dal 2006 e diventa leader mondiale nel settore di vendita del gas naturale.

Se siete in procinto di cambiare abitazione o se siete stanchi della vostra offerta e volete sapere come fare per disdire il vostro contratto, qui di seguito analizzeremo le diverse casistiche possibili, guidandovi passo passo nelle procedure.

Disdetta Engie entro 14 giorni: che cosa significa diritto di ripensamento e quando possiamo appellarci a questo?

Il diritto di ripensamento è una tipologia di disdetta che può essere effettuata solo da alcuni clienti, ossia da coloro che hanno sottoscritto dei contratti fuori da un negozio. E’ il codice del consumo a stabilire questo diritto, dunque tutti i clienti che si trovano nella condizione di aver sottoscritto un contratto online o telefonicamente o tramite vendita porta a porta, possono usufruirne.

I 14 giorni di tempo previsti da questa tipologia di disdetta vengono calcolati a partire dal momento in cui si riceve il contratto e terminano il 14° giorno solare.

Per effettuare una disdetta Engie entro 14 giorni è necessario inviare una comunicazione contenente la volontà di recesso anticipato, meglio se si utilizza il modulo precompilato presente sul sito oppure online.

Modulo per disdetta fornitura Luce 

Modulo per disdetta fornitura gas

Il modulo va invito tramite raccomandata all’indirizzo:

Engie Italia S.p.A

Customer Care Pre Sales – Via Toscanini 19 – 70126 Bari (BA)

Oppure tramite fax al numero 02 32952296.

Questa tipologia di disdetta non prevede spese, se inoltre sono stati effettuati dei pagamenti a favore di Engie, vi saranno rimborsati

Disdetta Engie per definitiva cessazione della fornitura: come fare per chiudere il contatore in caso di trasloco

La seconda tipologia di disdetta Engie di cui parleremo è quella relativa alla chiusura del contatore, evenienza che può verificarsi quando si deve effettuare un trasloco. Chiudendo il contatore, il servizio non potrà più essere utilizzato, dunque se il vostro intento è solo quello di cambiare fornitore non dovrete eseguire quanto diremo di seguito.

In caso di definitiva cessazione della fornitura, il cliente dovrà dare un preavviso, che secondo quanto stabilito dall’AEEGSI è di 30 giorni per i clienti domestici, 3 o 6 mesi per i clienti business.

La richiesta di cessazione va dunque fatta almeno un mese prima, sempre utilizzando l’apposito modulo, ed in occasione della richiesta verrà fissato un appuntamento con il tecnico che si occuperà di mettere i sigilli al contatore.

Modulo per fornitura Gas

Modulo per fornitura energia elettrica

Nonostante la disdetta del servizio Engie sia gratuita, dovrete pagare un corrispettivo di 30 euro per le operazioni effettuate dal tecnico.

Disdetta Engie per passaggio ad un altro fornitore di energia elettrica

Il mercato concorrenziale dell’energia elettrica mette molto spesso il cliente nelle condizioni di dover cambiare fornitore. La variazione del fornitore è molto semplice da effettuare, non è infatti necessario inviare alcuna comunicazione.

 

 

L’unico passaggio da eseguire è la stipula di un nuovo contratto, infatti sarà il nuovo fornitore a dover inviare ad Engie tutta la documentazione necessaria per il passaggio e comunicarne l’effetto.

Come va fatta la comunicazione di disdetta?

La comunicazione di disdetta Engie può essere fatta secondo diverse modalità. La più frequente e sicura è quella tramite raccomandata a/r, in questo caso bisognerà inviare il modulo di disdetta compilato in tutte le parti, firmato ed accompagnato dalla fotocopia di un documento di identità all’indirizzo:

Engie Italis S.p.A – Casella Postale 242 – 20123 Milano (MI)

Alternative alla disdetta tramite raccomandata sono la disdetta telefonica, fatta telefonando al Servizio Clienti Engie al numero 800 422 422 Oo infine quella online direttamente dall’area clienti del sito ufficiale. Le informazioni necessarie per la disdetta del servizio Engie sono: i dati personali dell’intestatario, la matricola del contatore ed il codice PDR o POD