Home / Numero Verde e Assistenza Clienti / Telepass: accedere all’area clienti e sfruttare al meglio il servizio

Telepass: accedere all’area clienti e sfruttare al meglio il servizio

telepass logo

Il telepass rappresenta un’estrema comodità, soprattutto per coloro che si trovano a dover percorrere autostrade e superare caselli frequentemente, per recarsi sul luogo di lavoro o per faccende private.

Tale strumento permette di evitare di fermarsi al casello per pagare il pedaggio, tuttavia vi sono molti dubbi che attanagliano coloro che sfruttano l’opzione: quanto ho speso negli ultimi mesi? Come posso tenere sotto controllo la spesa legata al telepass e come scaricare le fatture? Posso cambiare la targa dell’automobile di riferimento e, se sì, come posso fare?

Insomma, le domande sono davvero tante; in questo articolo cerchiamo di rispondere alle più frequenti.

 

 

Come funziona il Telepass

Sappiamo tutti che il Telepass è un piccolo dispositivo che ci permette di rallentare al casello autostradale senza obbligarci a fermarci per pagare il pedaggio.

Naturalmente il costo viene scalato dal proprio conto corrente proprio grazie al piccolo telecomando che portiamo in macchina e che segnala il passaggio del cliente.

Il primo dubbio che sorge nella mente di molti è legato al costo: quanto si spende passando in questa maniera? L’azienda mette a disposizione dei clienti un servizio online grazie a cui è possibile verificare quanto si spende per passare i caselli, in modo da tenere sotto controllo quanto si spende e anche per trovare le fatture, così da poterle scaricare.

Per sfruttare questi comodi servizi è sufficiente accedere alla home page ufficiale Telepass e registrarsi, creando un proprio profilo utente, su cui vengono poi salvate le fatture. L’iscrizione va confermata attraverso il link che ci viene spedito sul nostro indirizzo mail, dopodiché non resta che accedere con le proprie credenziali ogni qualvolta lo si desideri, sia per incombenze legate alla fatturazione, sia per controllare la voce spesa.

Attenzione: non tutti sanno che non è prevista una maggiorazione sul pedaggio quando si passa dal casello: il costo del servizio è quello che annualmente viene richiesto, dunque nelle voci spesa troverete esclusivamente il numero di pedaggi effettivamente usati nel corso dell’arco del tempo in esame.

Scaricare le fatture: ecco come fare

Vediamo ora come scaricare le fatture. Sul proprio profilo utenti, quello di cui abbiamo appena parlato, possiamo trovare una voce riportante la dicitura “le mie fatture”: da questa voce si possono verificare i costi affrontati e scaricare le fatture. Tale operazione è particolarmente utile per coloro che viaggiano per lavoro, sia che si tratti di un libero professionista dotato di partita Iva, sia che sia un dipendente che deve viaggiare per lavoro. È altresì possibile ricevere le fatture in formato cartaceo.

Come fare? Per questo passaggio bisogna inoltrare la domanda attraverso l’apposito modulo. Ovviamente non è necessario farlo via web, ma ci si può recare anche presso un punto blu.

Cambiare la targa associata al Telepass

Ed eccoci giunti ad affrontare un tema caldo, ossia quello legato alla possibilità di cambiare la targa associata al servizio Telepass.

Non tutti sono a conoscenza del fatto che è possibile modificare l’auto di riferimento, o perché si sta usando un’automobile di cortesia a seguito di una manutenzione o problema che ci impedisce di sfruttare la nostra, o per un qualunque altro motivo che ci porta a dover usare una macchina differente per qualche tempo.

 

 

Innanzitutto è bene chiarire che lo stesso device può essere associato a più mezzi di trasporto, oltre che cambiarlo. Come fare? Come molte altre operazioni anche questa si può effettuare accedendo alla propria pagina personale oppure telefonando al numero verde. Qui una voce meccanica vi guiderà in una serie di opzioni che vi porteranno a raggiungere il risultato da voi desiderato.

Potrebbe interessarti anche:

Disdetta Telepass

Vediamo nei dettagli come effettuare la pratica dal pc. Dopo esservi loggati nella vostra area riservata è necessario selezionare l’opzione “Targhe contratto” e quindi sostituire la targa che va modificata, inserendo quelle della nuova autovettura.

Qualora vi fossero dei problemi nel cambio non esitate a sfruttare i contatti indicati sulla pagina o chiedere supporto al più vicino Punto Blu.

Se non avete intenzione di cambiare la targa, ma di aggiungerne una nuova, anche in questo caso potete farlo attraverso il pc o l’app per smartphone, che è gratuita. L’app è molto comoda e immediata: selezionando il tasto “targhe” potete facilmente aggiungere quella nuova.

Telepass family

Risolviamo ora un altro dubbio: che cos’è telepass family? In realtà non si tratta di un’opzione dedicata appositamente alle famiglie, bensì del servizio che permette di pagare il casello senza fermarsi allo stop, ma vedendosi addebitato il costo sul conto corrente grazie all’apposito dispositivo.

Si tratta, in altre parole, di quello di cui abbiamo parlato sinora ed è rivolto soltanto ai privati.

 

 

Un altro tipo di servizio è offerto da Telepass con Viacard: esso si rivolge ai titolari di Viacard che spesso percorrono l’autostrada, ma può essere usato anche per coloro che viaggiano per lavoro e per scopi commerciali.