Templates by BIGtheme NET
Home / Servizi web e Social newtork / Disattivare Apple music: ecco come

Disattivare Apple music: ecco come

apple music screen

Disattivare Apple Music

Per chi non lo sapesse Apple Music offre un servizio di musica in streaming ed è disponibile in tutto il mondo.

Si tratta di un software che ha radicalmente rivoluzionato l’esperienza musicale sui dispositivi Apple garantendo un servizio davvero impeccabile.

Il servizio offre un catalogo praticamente illimitato di canzoni e dal momento che si tratta di un servizio in streaming è necessario per ascoltare musica essere connessi ad internet. I brani aggiunti alla vostra playlist, tuttavia, potranno essere ascoltati anche offline.

L’iscrizione ad Apple Music è davvero molto semplice, basta, infatti, disporre di un ID Apple e inserire una password. Subito dopo aver effettuato l’iscrizione l’app stessa ci conduce alla schermata “musica“. Qui sarà possibile trovare una libreria iTunes gia sincronizzata sul dispositivo.

Come funziona Apple Music

Per ogni iscritto al servizio streaming sono offerti tre mesi di prova gratuita, oltre i quali si inizia poi a pagare un abbonamento mensile di 9,99 euro.

Nel corso di questi mesi l’utente avrà la possibilità di usufruire di un catalogo di più di trenta milioni di brani, ascoltare musica senza interruzioni di pubblicità e, infine, ascoltare playlist create e curate da esperti.

Il software in esame funziona su iPhone e iPad tramite l’applicazione Musica, completamente rinnovata, e su iTunes: per ottenere il servizio è necessario aggiornare i propri dispositivi.

Al termine di questo periodo di prova, la musica potrà essere ascoltata soltanto effettuando l’abbonamento, tuttavia, sarà possibile ascoltare alcune stazioni radio in maniera completamente gratuita.

Si tratta, in sostanza, di un servizio che si propone di fare concorrenza al già ampiamente consolidato Spotify che invece consente l’ascolto di musica gratuitamente anche se con interruzioni pubblicitarie.

Per chi ne fosse interessato, qui trovate la guida su come fare disdetta Spotify

È pur vero che Apple Music vanta una sezione assolutamente nuova denominata “Per Te” che si propone di capire quali sono i generi musicali che non rispondo ai nostri gusti operando quindi una selezione completamente automatica.

Nonostante, App Music risulti essere un servizio davvero molto conveniente e in grado di offrire una musica e un ascolto di alta qualità può capitare che si abbia la necessità di disattivarlo. Per varie ragioni, infatti, l’utente può decidere di disattivare App music, un esempio, può essere dato dal fatto che è rimasto deluso dai servizi offerti dal software o dalla considerazione che i costi di abbonamento sono troppo eccessivi.

Come disattivare App Music

Come già accennato App Music offre un periodo di prova dopo il quale si provvederà al rinnovo automatico dell’abbonamento nonché all’addebito della quota mensile sul metodo di pagamento prescelto al momento della registrazione al servizio.

Se non si ha intenzione di usufruire, dunque, dei servizi offerti da App Music risulta necessario effettuare la disattivazione. Si tratta, nello specifico, di una procedura davvero molto semplice che non richiede un dispendo di tempo senza contare, poi, che essa è completamente gratuita.

Per prima cosa, bisogna accedere all’area dedicata alla gestione dell’account iTunes. Per fare ciò, è necessario fornire le proprie credenziali, recarsi alla voce “impostazioni” e, poi, “abbonamenti” e, in seguito procedere alla “deselezione del rinnovo automatico“.

Quindi, ricapitolando, i passaggi per effettuare la disattivazione dell’abbonamento a App Music sono sostanzialmente cinque. Innanzitutto, bisogna cliccare sull’App e dopo cliccare sull’account la cui icona è posta in alto, a sinistra dello schermo; il passaggio successivo è dato dalla visualizzazione dell’ID Apple e dall’inserimento della propria password nonché dall’accesso all’area gestione account.

In questa pagina sarà possibile ottenere tutte le informazioni riguardanti tipologia di abbonamento. In particolare, è specificato che tipo di abbonamento avete scelto e quando è prevista la sua scadenza; tra l’altro, qui è possibile anche stabile se si vuole usufruire di una licenza singola o anche familiare. In quest’ultimo caso, però i costi aumentano fino 14,99 euro avendo a disposizione ben sei account.

Ad ogni modo, ritornando alla nostra procedura, cliccando sulla voce “Abbonamenti”, infine, vi basterà disattivare il rinnovo automatico del servizio.

Va ricordato, tra l’altro, che anche provvedendo alla disattivazione del rinnovo automatico, App Music vi darà comunque diritto a tre mesi di prova gratuiti.

Va da sé, dunque, che inizialmente, sarà più conveniente per l’utente che vuole testare le offerte proposte da questo servizio in streaming disattivare in anticipo il rinnovo per poi, nel caso, attivarlo nuovamente. Se il servizio, infatti, avrà risposto alle vostre esigenze, vi basterà soltanto selezionare la voce “rinnovo automatico“.

È chiaro, dunque, che il processo di disattivazione di Apple Music è estremamente semplice e, dunque, di facile attuazione. La procedura, infatti, non richiede la compilazione di moduli né l’invio di richieste ad Apple al contrario, la disattivazione è a portata di clic e alla portata anche degli utenti meno esperti.

Link utili per effettuare la disattivazione di Apple Music

Si potrà decidere di portare a termine la procedura anche mediante il proprio pc. A tal proposito, qui di seguito è fornito il link per connettervi automaticamente ad iTunes:

http://www.apple.com/itunes/download/ iTunes