Templates by BIGtheme NET
Home / Casa e persona / Disdire il mandato CAF: ecco come puoi proseguire

Disdire il mandato CAF: ecco come puoi proseguire

caf screen

Il CAF è il centro di assistenza fiscale, solitamente questi uffici sono legati a diversi sindacati, quindi il centro di assistenza può far capo a Istituti Sindacali come: UIL, CISL, CGIL, UGL.

I CAF sono presenti in ogni paese, e solitamente nelle zone con più abitanti ci sono anche più uffici che compiono la stessa operazione, per scegliere il CAF potete o andare dal sindacato che protegge la vostra categoria lavorativa o rivolgervi alla figura che vi infonde maggiore fiducia.

Il CAF è importante, e molte volte sostituisce la figura del commercialista per le persone fisiche e private, le società naturalmente non possono rivolgersi al CAF per i loro adempimenti fiscali, questo servizio è esclusivo per i privati e lavoratori dipendenti.

IL CAF: i servizi offerti dal centro

Il Centro di Assistenza fiscale offre moltissimi servizi, se dovete usufruire però della loro consulenza dovete fare l’iscrizione al CAF e al sindacato che lo rappresenta, l’unica cosa da fare al momento che date il mandato al CAF per la vostra assistenza fiscale e il pagamento di una quota assistiti.

Una volta quindi stipulato il mandato con il centro di assistenza fiscale potrete rivolgervi al CAF per tutti i servizi che concernano il fisco, tra i quali compilazione dei modelli 730, dichiarazione dei redditi, richieste di indennità di disoccupazione, richieste per buoni scolastici, richieste di esenzione dai pagamenti in base al reddito, richiesta di esenzione ai pagamenti medici, richieste per la pensione.

Inoltre i Centri di assistenza fiscale spesso sono accompagnati da consulenti del lavoro, che possono aiutarvi a risolvere problemi sul luogo del lavoro, come mancati pagamenti, contratti non regolari, lavoro nero ecc… .Tutti questi servizi vengono effettuati da persone competenti che hanno il ruolo di assistenti fiscali del singolo cittadino.

Come fare la disdetta del mandato CAF

Per diversi motivi, dopo esserci iscritti a un determinato CAF, possiamo operare la scelta di fare disdetta del mandato CAF, per rivolgerci a un altro centro di assistenza fiscale o direttamente a un libero professionista come commercialisti e ragionieri o consulenti del lavoro.

In caso di disdetta del mandato CAF, dovrete compilare un modulo prestampato con tutti i vostri dati anagrafici e lavorativi, inoltre potrete richiedere le copie di tutti i vostri documenti, principalmente se avete richieste aperte sotto il mandato del CAF che vi ha assistito.

Una volta compilato il modello, dovete inviare una lettera con ricevuta di ritorno al Centro assistenza fiscale, la raccomandata avrà valore legale, e vi permetterà di fare l’iscrizione presso un altro CAF o di far gestire le vostre pratiche a un altro libero professionista.

Modulo necessario per disdire un mandato CAF

Il modulo necessario per disdire un mandato CAF può essere reperito direttamente dal nostro sito web:

modulo disdetta CAF