Templates by BIGtheme NET
Home / Servizi web e Social newtork / Disattivare MobilePay: scopri come è possibile

Disattivare MobilePay: scopri come è possibile

 MobilePay logo

In questa guida ti spieghiamo in maniera semplice ma allo stesso tempo dettagliata, come disattivare Mobile Pay.

MobilePay è il nuovo sistema di pagamento nato per facilitare e velocizzare micropagamenti di servizi digitali. I servizi offerti da MobilePay possono essere utilizzati sia via web, che via mobile; per iscriversi al servizio via web è necessario inserire le proprie credenziali, numero di cellulare, e seguire le istruzioni del sito web affiliato con i servizi a pagamento MobilePay.

Una volta, infatti, inserito il proprio numero di telefono, il merchant vi invierà un messaggio di testo nel quale vi verrà data la conferma dell’attivazione del servizio Mobilepay e vi fornirà la password per accedere al servizio, per l’acquisto e la visione dei contenuti, che avete acquistato tramite il servizio ad abbonamento settimanale. La stessa modalità d’iscrizione è possibile, tramite il sito mobile dedicato ai servizi a pagamento MobilePay.

Tra i servizi ad abbonamento settimanale di questa azienda, figurano servizi in abbonamento per notizie di gossip, abbonamenti per notizie sportive, abbonamenti per scaricare giochi e wallpaper, corsi di cucina e tanto altro, al prezzo di 5 euro a settimana, circa, il prezzo può variare di alcuni centesimi in base al servizio ad abbonamento settimanale attivato.

In alcuni casi, però può succedere di attivare un abbonamento a pagamento senza volerlo, cadendo in qualche trappola pubblicitaria, presente nei social network, come Facebook, o su alcune pagine web. In questo caso potrete disdire al momento dell’arrivo del messaggio di attivazione, il vostro abbonamento, per non incorrere in ulteriori pagamenti dovuti al servizio.

Il traffico dati e il pagamento del servizio

Come indicato, dalle regole generali del servizio di MobilePay, il costo settimanale per accedere a uno dei siti, per cui avete contratto l’abbonamento mobile, non copre i costi del gestore telefonico della soglia di traffico Internet. In poche parole, se si è acquistato un abbonamento settimanale, per scaricare giochi e wallpaper, o canzoni e videoclip, la navigazione sulla pagina del sito, e il download sono a carico della vostra tariffa cellulare.

Spesso scaricare giochi e altro, comporta un download notevole, che porta all’esaurimento precoce del traffico Internet, che avete incluso nella vostra promozione. In questo caso, se volete continuare a utilizzare i servizi in abbonamento MobilePay è consigliabile utilizzare una rete wi-fi per effettuare i download dei giochi, delle canzoni e dei video, in modo tale da non dover pagare ulteriormente scalando soldi dal vostro traffico telefonico.

Disattivare l’abbonamento ai servizi MobilePay

Per disattivare l’abbonamento a MobilePay, è necessario chiamare il servizio clienti del Merchant, oppure effettuare la disattivazione dell’abbonamento connettendosi al sito http://www.mobilepay.it, andando sul sito bisogna entrare nell’area dedicata self-care è inserire il vostro numero di telefono e la password, infine bisogna andare alla voce disattiva, inserire il numero di telefono per il quale volete disattivare l’abbonamento e confermare.

Al momento della disattivazione, vi verrà inviato un messaggio di conferma, infine, perderete ogni punto, gettone, o premio ottenuto durante l’abbonamento.

Una volta ricevuto il messaggio, è bene, lasciarlo salvato sul cellulare, per evitare ulteriori addebiti. In caso di ulteriori addebiti il messaggio di disattivazione dell’abbonamento vi permetterà di recuperare i soldi che vi hanno scalato indebitamente.

Disattivazione ai servizi MobilePay tramite gestore telefonico

Se non volete utilizzare la piattaforma a pagamento MobilePay, per disattivare uno dei servizi ad abbonamento settimanale, legati a questa società. Potrete scegliere di disattivare il servizio chiamando il vostro operatore telefonico.

Il servizio in abbonamento settimanale è disponibile per tutti i clienti Wind, Tim, Vodafone e Tre, quindi per disattivarlo, potrete chiamare il numero clienti del vostro gestore telefonico. Per maggiori informazioni, il numero clienti Wind da chiamare è il 155, mentre per i clienti Vodafone, l’assistenza risponde al numero 190. I clienti Tim, potranno contattare il proprio operatore telefonico al numero 119, mentre i clienti 3 al numero 133.

Tutti i numeri di assistenza clienti sono completamente gratuiti, per tutte le compagnie, è necessario premere il tasto indicato per parlare con un operatore, e attendere il primo disponibile a rispondere alla telefonata. Una volta inoltrata la telefonata all’operatore, potrete richiedere la disattivazione del servizio a pagamento, l’operatore provvederà immediatamente, a eliminare l’addebito settimanale a vostro carico.

Inoltre potrete chiedere all’operatore di bloccare la possibilità di abbonarsi a qualunque servizio a pagamento, settimanale o mensile, che richiede l’addebito diretto sull’abbonamento o sulla ricaricabile del vostro cellulare. Con questo blocco, non rischierete più di sottoscrivere abbonamenti per uno qualunque di questi servizi. Alla fine della telefonata a conferma della disattivazione del vostro abbonamento, e del blocco verso abbonamenti futuri, riceverete un messaggio di conferma.

Per sicurezza, e chiarezza in caso di divergenze future, mantenete sempre il messaggio salvato, con questo messaggio in caso di addebiti non voluti, potrete richiedere il rimborso della somma direttamente al vostro gestore telefonico.

Disattivare i servizi Mobando della catena MobilePay

La società MobilePay, permette la gestione di tutti i servizi in abbonamento settimanale della società annessa, Mobando. Servizi come, Cucina Facile, Vip rumor, Giochi, musica, servizi in abbonamento per siti d’incontro etc…della catena Mobando, oltre che dal sito MobilePay, e dal servizio offerto dal gestore telefonico, possono essere disattivati chiamando, inviando un messaggio o una mail direttamente alla società Mobando.

Potrete infatti scegliere di chiamare il numero fisso a pagamento 0692627434, per parlare direttamente con un operatore Mobando, e richiedere la disattivazione di un servizio a pagamento, per cui avete pagato e siglato un contratto, accettando, volontariamente, o per sbaglio, i termini e le condizioni della società.

Al momento della chiamata con l’operatore Mobando, per disattivare il servizio, sarà necessario fornire all’operatore la vostra identità, il numero di telefono per il quale chiedete la disattivazione e il nome del servizio al quale vi siete abbonati. In caso di abbonamenti casuali, e non voluti, potrete richiedere maggiori informazioni all’operatore, e in caso di sbaglio, da parte dell’azienda, potrete richiedere un risarcimento per un abbonamento non voluto e non usufruito.

Oltre a poter chiamare l’operatore, al numero di Mobando srl, potrete anche decidere di disattivare il servizio inviando una mail alla società all’indirizzo

cc@mobandoadv.com

a questo indirizzo, dovrete inserire nell’oggetto della mail, il testo Disattivazione dell’abbonamento X ( a posto della X segnalare il nome del servizio al quale vi siete abbonati), nel corpo della mail, invece dovete richiedere la disattivazione del servizio, citando il nome, e inserire anche il numero, o i numeri, in caso di abbonamenti su più numeri di telefono a voi intestati, sui quali è attivo un abbonamento a Mobando.

La disattivazione degli abbonamenti è in ogni caso immediata, e non prevede alcun costo aggiuntivo, oltre al pagamento diretto in caso di telefonata al servizio clienti Mobando, o al consumo di traffico e pagamento del traffico Internet in caso di disattivazione dei servizi in abbonamento dal sito MobilePay.

Infine, qualunque soluzione, scegliate di adottare per disattivare un servizio a pagamento, e disattivare MobilePay, dovrete attendere e mantenere salvato, sempre il messaggio di conferma. Inoltre è consigliabile, anche se si disattiva, l’abbonamento online, chiamare il gestore telefonico della vostra sim, e richiedere il blocco degli addebiti da società al di fuori del vostro gestore telefonico.

In tal modo avrete la certezza di non ritrovarvi più a dover far fronte ad abbonamenti settimanali non voluti, e non avrete più responsabilità in caso di ulteriori addebiti.